ALLACCIATE LE CINTURE: È INIZIATO L'AGOSTO CALDO DELLO SPREAD - IL DIFFERENZIALE SCHIZZA DA 250 A 270 ALL'APERTURA DI PIAZZA AFFARI, POI RIPIEGA A 260. MPS AMMETTE CHE IL RIALZO DELLO SPREAD NEGLI SCORSI MESI HA COLPITO IL PATRIMONIO DELLA BANCA, PUR CHIUDENDO IL SEMESTRE IN UTILE, E I TITOLI DEI BANCARI CALANO. TRANNE MEDIOBANCA, CHE DOPO LO SCOOP DI DAGOSPIA SULL'INTERESSE DI ELLIOTT…


 
Guarda la fotogallery

Eleonora Micheli per www.ilsole24ore.com

 

spread btp bund spread btp bund

Borse europee contrastate (il FTSE MIB viaggia attorno alla parità) con lo spread italiano di nuovo sotto la lente: il differenziale tra Btp e Bund tedeschi a dieci anno ha sfondato i 270 punti in avvio, con i rendimenti ormai al 3,13%, per poi frenare e tornare attorno a quota 260. Intanto sale l’attesa per l’importante dato sul mercato del lavoro americano di luglio, sotto la lente della Federel Reserve. La giornata, comunque, è ricca di dati macro: in Europa verrà svelato l’andamento delle vendite al dettaglio e quello dell’attività dei servizi misurata dai Pmi, mentre sempre Oltreoceano verrà annunciata anche la bilancia commerciale di giugno.

 

La volata dello spread incoraggia ancora le vendite sulle banche

singer fondatore fondo elliott singer fondatore fondo elliott

L'andamento del differenziale tra Btp e Bund tedeschi incoraggia ancora le vendite sulle azioni delle banche, che così anche oggi sono deboli. Del resto anche dai numeri pubblicati questa mattina da Banca Mps, è emerso che l'innalzamento registrato dallo spread nei mesi scorsi ha pesato sul ratio patrimoniale della banca senese, portando il Cet1 a scendere al 13 per cento a fine giugno. Rocca Salimbeni, comunque, ha chiuso i primi sei mesi dell'anno con un utile netto di 288,5 milioni di cui circa 100 derivanti dal credito d'imposta, contro il rosso di 3,24 miliardi dello stesso periodo dello scorso anno. Le azioni sono partite bene, ma poi hanno iniziato perdere quota.

 

Vanno male le Banca Pop Er e le Banco Bpm , quest'ultime nel giorno in cui si riunisce il cda per approvare la semestrale. Intesa Sanpaolo argina le perdite, dopo i bruschi scivoloni delle ultime sedute.

 

Mediobanca sotto la lente su ipotesi interesse da parte di Elliott

Ferrari marchionne Ferrari marchionne

A Piazza Affari i riflettori sono puntati su Mediobanca, sull’onda delle indiscrezioni di stampa che l’istituto sarebbe nel mirino del fondo Elliott, che avrebbe già in mano l’1% del capitale. Il fondo americano punterebbe ad acquistare una partecipazione in modo da riformare la governance e realizzare la scissione della quota inGenerali, pari scissione del 13,2%.

 

Fca in rialzo, debole Ferrari

La galassia Agnelli è contrastata. Sono ben impostate le azioni di Fiat Chrysler Automobiles, mentre Ferrari ha di nuovo iniziato a perdere quota, mentre gli investitori continuano a interrogarsi sul futuro della società, che comunque verrà svelato il prossimo 18 settembre, in occasione della presentazione del piano da parte del nuovo ceo, Louis Camilleri. Sono gettonate le Cnh Industrial e leExor.

 

Cattolica premiata dopo i conti

Fuori dal paniere principale. Cattolica Ass r guadagna terreno dopo la semestrale, chiusa con un risultato di gruppo a quota 51 milioni (da 1 milione dell'anno scorso). Per contro crollano le Safilo e le Anima, sempre sull'onda dei conti del periodo gennaio-giugno.

alberto nagel vincent bollore alberto nagel vincent bollore

 

Euro sotto la soglia di 1,16 dollari, debole il petrolio

Sul fronte dei cambi, l’euro ha continuato a perdere quota nei confronti del biglietto verde, violando al ribasso la soglia di 1,16 (segui qui i principali cross). E’ in lieve ribasso il prezzo del greggio (segui qui l'andamento di Brent e Wti).

Guarda la fotogallery