Dagospia

BARA... E CAPELLI, GRAZIE - OSCAR BARRERO ASPETTAVA IL SUO TURNO DAL BARBIERE IN ARGENTINA QUANDO UNO DELLA GANG RIVALE GLI HA SPARATO ALLA NUCA: LA VITTIMA ERA USCITA SU CAUZIONE E DOVEVA RIENTRARE IN CELLA


 
Guarda la fotogallery

Darren Boyle per “Mail On Line

 

barrero dal barbiere barrero dal barbiere

Il peruviano Oscar Martin Mendoza Barrero stava chattando al telefono dal parrucchiere a Callao, in Argentina, quando gli hanno sparato alla nuca.

 

 

barrero preso alle spalle barrero preso alle spalle

Le telecamere hanno ripreso un tizio con il casco nero e la pistola che entra e preme il grilletto ma nonostante la distanza ravvicinata manca il primo colpo. Il secondo colpo però va a segno.

 

 

 

E’ stato un regolamento di conti fra gang rivali. Barrero era l’assistente del sicario Bhell Bhoy Arbin Santillan Rios, noto come 'Servando'. Era uscito su cauzione in attesa di estradizione per crimini legati allo spaccio di droga e al possesso di armi.

barrero ucciso dalla gang rivale barrero ucciso dalla gang rivale il primo colpo non va a segno il primo colpo non va a segno

Guarda la fotogallery