Dagospia

NARCO-CALCIO - ERA IN AFFARI COL SIGNORE DELLA DROGA: SANZIONATO NEGLI USA LA LEGGENDA DEL CALCIO MESSICANO RAFA MARQUEZ - IL DIFENSORE EX BARCELLONA AVREBBE FATTO DA PRESTANOME: CONGELATI TUTTI I SUOI BENI


 
Guarda la fotogallery

Dal “Corriere della Sera”

MARQUEZ 3 MARQUEZ 3

 

In Messico è una leggenda del calcio. Ha guadagnato decine di milioni di euro, giocando -tra le altre squadre- anche 7 anni al centro della difesa del Barcellona. È stato compagno di Ronaldinho e Messi. Ma tra le amicizie di Rafa Marquez,«el Gran Capità» della nazionale messicana, ce n' era anche una molto sconveniente, con il criminale Raul Flores Hernandez.

 

«Amico di lunghissima data del narcotrafficante», secondo il dipartimento americano del Tesoro, Marquez (che ha giocato un anno a Verona, nel 2014) si sarebbe intestato degli asset per conto del signore della droga messicano, che lavorava da solo ma aveva rapporti con i cartelli.

MARQUEZ 1 MARQUEZ 1

 

Nella lista di 22 persone che gli Usa hanno sanzionato c' è anche il nome del cantante Julion Alvarez, che come Marquez avrebbe fatto da prestanome per alcune operazioni illecite. Il difensore 38enne è finito così sulla lista nera degli americani, che hanno preso provvedimenti immediati: per Marquez sono scattati la cancellazione del visto, il congelamento di tutti i beni in territorio americano e l' embargo per tutte le sue imprese.

MARQUEZ MARQUEZ

Guarda la fotogallery