FOGNINI, E’ QUI LA FESTA – IL TENNISTA AZZURRO BATTE THIEM IN 3 SET E VOLA AGLI OTTAVI: “HO MERITATO. A ROMA QUALCHE ANNO FA USCII TRA I FISCHI, FINALMENTE HO UN GRANDE FEELING COL PUBBLICO”  – AD APPLAUDIRLO IL VICE-COMMISSARIO FIGC COSTACURTA (“HA GIOCATO PIU’ CHE UNA GRANDE PARTITA”), BONOLIS, PAOLA CORTELLESI E GIGI PROIETTI CHE PARLA DI FEDERER E DELLA CAPITALE…


 
Guarda la fotogallery

Francesco Persili per Dagospia

 

fognini 33 fognini 33

Foro Italico, è qui la festa. Fabio Fognini , numero 21 del mondo, batte in tre set (6-4; 1-6, 6-3) l’austriaco Thiem, numero 8 del ranking mondiale e vola agli ottavi degli Internazionali BNL d’Italia. “Mi sembra che abbia giocato più che una grande partita”, certifica il vice-commissario della Figc Costacurta al termine del match. Sotto gli occhi della moglie Flavia Pennetta, di Gigi Proietti, Paolo Bonolis e di Paola Cortellesi, Fognini ha giocato una partita “di alto livello”. “Alla fine, ho meritato la vittoria, inutile girarci intorno”, spiega il tennista azzurro che dopo lo scalpo di Murray, sconfitto l’anno scorso, centra un altro successo di prestigio sul Centrale del Foro, il primo contro Thiem che si era imposto nei due incontri precedenti.

 

“Contro di lui non avevo vinto neanche un set – prosegue l’azzurro - E’ un’altra partita che metto in saccoccia, sono contento di essere approdato agli ottavi. Avevo iniziato il torneo senza nessuna pretesa. Mi porto dietro dalla Coppa Davis un problema al piede. Dovrei fermarmi e curarmi ma voglio lottare con quello che ho. Dopo Parigi mi prenderò una pausa”.

 

gigi proietti agli internazionali di tennis gigi proietti agli internazionali di tennis

In conferenza stampa Fognini ironizza sull'organizzazione ("Mi ha fatto riposare parecchio", visto che il suo match di doppio è finito dopo le 20) e ripercorre i momenti chiave del terzo set. Sul 3-2 il tennista ligure ha sciupato 5 palle-break, nel game successivo è stato abile a tenere il servizio dopo aver visto le streghe con Thiem che ha sprecato due occasioni per issarsi sul 3-4. Decisivo il break operato nell’ottavo game impreziosito dalla perla del 15-40: un  lob dolcissimo mandato a morire a pochi centimetri dalla linea di fondo. Il tennista austriaco ha spaccato una racchetta sul 40-0 dell’ultimo game. Della guerra dei nervi vinta con Thiem non gli interessa nulla (“Questo importa più a voi giornalisti”), Fognini si gode la ritrovata connessione sentimentale con il pubblico di Roma. “Qui qualche anno fa uscii tra i fischi, finalmente oggi ho un grande feeling”. Poi esce fuori il tifoso interista che scherza sulla sua maglietta che aveva i colori rossoneri (“Si sono sbagliati…”)  e assicura che anche il figlio Federico tifa per i nerazzurri. “Ora devo solo riposare e concentrarmi in vista degli ottavi”, dove affronterà Gojowiczyk che ieri sera ha eliminato Sonego.

costacurta costacurta

 

L’atmosfera carica di passione e adrenalina del Foro Italico contagia anche Gigi Proietti che confessa di seguire il tennis da spettatore e da fan: “Nel mio cuore c’è Federer, con Pietrangeli ci conosciamo da tanti anni, tifavo per lui…”.  Proietti respira un clima di “festa”. Anche se viviamo tempi in cui c’è poco da festeggiare. “E invece no, la festa serve proprio in questi momenti. Se famo festa tutti i giorni, non è più una festa…”, ride. “Io ce la metto tutta. Se ognuno di noi facesse il proprio dovere, forse ce la facciamo a risollevare Roma”

PENNETTA FOGNINI 6 PENNETTA FOGNINI 6 riccardo milani paola cortellesi riccardo milani paola cortellesi PENNETTA FOGNINI 3 PENNETTA FOGNINI 3 fognini fognini bonolis bonolis

Guarda la fotogallery
ultime notizie