HOME
Dagospia

FUORISALONE! DA BRERA A PIAZZA AFFARI, A MILANO ANCHE L'APERITIVO È DESIGN – VIA DELLA SPIGA SI COLORA DI BLU CON UN OMAGGIO A GILLO DORFLES, I RITRATTI DI GAETANO PESCE, L’INSTALLAZIONE TRIBUTO A ELIO FIORUCCI - MOSTRE, INSTALLAZIONI, SPETTACOLI E CONFERENZE: TUTTI GLI EVENTI DA NON PERDERE DEL SALONE DEL MOBILE


 
Guarda la fotogallery

Francesco Rigatelli per la Stampa

brera fuorisalone 2018 brera fuorisalone 2018

 

Fuori Salone. Ecco le due parole più ripetute a Milano questa settimana.

All' ora dell' aperitivo come nel weekend scatta il passaparola. Dove si va per vedere l' installazione più originale, l' oggetto di design più innovativo, lo spazio aperto più interessante?

 

Brera Come se ce ne fosse bisogno, il tema del distretto simbolo del centro di Milano è l' empatia. Brera ha pian piano rubato la scena ad altre zone storiche del Fuori Salone e quest' anno vi passa pure Corallo, lo storico tram 1928 trasformato da Cristina Celestino in un salotto itinerante pieno di velluti.

 

fuorisalone 2018 fuorisalone 2018

In piazza 25 aprile Elena Salmistraro firma un albero luminoso e non manca mai l' appartamento Lago in via Brera, sopra al bar Jamaica, dove la casa design diventa letteralmente una casa di design. Acquistabili in via Palermo 1 i souvenir firmati che ricordano Milano. Da Dimore lì vicino, in via Solferino 11 e 22, si trovano l' installazione Transfer e una collezione di pezzi unici.

 

SmarTown, presentata da Eni all' Orto botanico in via Fratelli Gabba 10 è invece un' installazione architettonica da vivere dove il giardino coesiste con modelli urbani innovativi. Mentre piazza Gae Aulenti si illumina a nuovo con un' installazione, LightHenge, firmata da Stefano Boeri per Edison.

 

RAINBOW DISTRICT MILANO RAINBOW DISTRICT MILANO

Porta Venezia e via Durini ll casello daziario di Porta Venezia si trasforma nello Studio 54 con un' installazione tributo a Elio Fiorucci. Ai due lati si aprono il nuovo Rainbow District, dedicato alla libertà di espressione, e Porta Venezia in Design con i palazzi del Liberty aperti dal Fai. Via della Spiga si colora di blu con un percorso di parole luminose ideato da Marco Nereo Rotelli in omaggio a Gillo Dorfles.

 

nanban nanban

In via Durini espongono Cassina, Molteni, B&B Italia e Technogym espongono. Così la zona mantiene e rafforza la sua specificità. Via Durini è certamente la passeggiata da fare in centro per i veri appassionati di design.

 

3D Housing 05 in piazza Beccaria, firmata da Massimiliano Locatelli e Cls Architetti, è una casa stampata in opera. Nella stessa piazza, al Teatro Gerolamo, va in scena Lasvit, un vero spettacolo con sculture di vetro Monsters firmate da Fabio Novembre, Maarten Baas, Nendo e i Fratelli Campana.

 

GAETANO PESCE GAETANO PESCE

Cinque vie Sempre più organizzate le 5 vie. Si va da via Cesare Correnti 14 per le mostre Unlighted del gallerista Nicolas Bellavance-Lecompte, che invita otto creativi a produrre un pezzo alla cieca, e Arcadia, installazione di Sara Riccardi a cura di Alice Stori Liechtenstein. All' ex ferramenta Meazza un' antologica su Nanda Vigo e la personale Panorama della designer Valentina Cameranesi a cura di Annalisa Rosso. Nello spazio Sanremo Erez Nevi Pana presenta Vegan design a cura di Maria Cristina Didero. Leggermente fuori zona, da Gobbetto in via Carroccio 16, il tappeto di resine L' essere calpestata di Gaetano Pesce, che ricorda 32 ritratti di donne simbolo di oppressione per educare al bello e alla diversità. A Palazzo Litta l' architetto Asif Khan firma l' allestimento del cortile e a Palazzo Turati i talenti olandesi si propongono in Masterly. Il 18 aprile dalle 18,30 fino a tardi la solita Design parade che inizia in piazza Castello e finisce in piazza Affari.

 

alcova bohinc studio alcova bohinc studio

Tortona & in giro L' attesa è come sempre per ciò che succede al Superstudio più, in via Tortona 27, dove il celebre designer giapponese Nendo mente in mostra le forme del movimento. Per restare sull' Oriente poi tutti al Megawatt Court in via Watt 15 per la prima edizione di Asia design pavillon.

 

Mentre Superloft in via Tortona 27 è un' abitazione immaginaria firmata da Giulio Cappellini, dove convivono pezzi iconici. All' Opificio 31, in via Tortona 31, infine le ultime tendenze dal nord con Norwegian presence nel segno di materiali di qualità, valore sostenibile e senso di comunità. A Lambrate Spazio Donno, in via Conte Rosso 36, riunisce designer italiani e internazionali su progetti legati alla casa e alla domotica selezionati da Stefano Epis, creatore di DesignCircus.

 

IN BRERA SUL TRAM CORALLO IN BRERA SUL TRAM CORALLO

Fuorisalmone, l' evento anticonformista della zona, in via Massimiliano 25, raccoglie chi risale il fiume per unire creatività e concretezza.

 

Vicino al distretto Ventura e alla Stazione Centrale nasce, in via Paisiello 6, Ventura future.

Ancora tutto da scoprire nella palazzina Futurdome, luogo di ricerca e sperimentazione. Vi espongono Editions Milano con i suoi marmi, Mingardo e Mason.

 

A NoLo, North of piazzale Loreto, in via Popoli uniti 11, un' ex fabbrica di panettoni penetrata dalla vegetazione spontanea diventa Alcova, uno spazio colonizzato da artigiani e designer, tra cui Gjis Bakker, per indagare i temi dell' abitare contemporaneo attraverso un programma di conferenze ed eventi.

CASA ROSSI -fuorisalone 2018 CASA ROSSI -fuorisalone 2018

kostas lambridis kostas lambridis i mesh i mesh Gillo Dorfles Gillo Dorfles bloc studios bloc studios FUORISALONE 2018 FUORISALONE 2018

 

Guarda la fotogallery
ultime notizie