I RUSSI SBARCANO A LA VALLETTA – FOLLA DI IMPRENDITORI PRENDE IL PASSAPORTO DI MALTA: DAL CAPO DI GOOGLE IN CIRILLICO AL SIGNORE DELLA VODKA – CON UN MILIONE DI EURO DIVENTANO CITTADINI EUROPEI 


 
Guarda la fotogallery

 

Marta Allevato per www.agi.it

 

Arkady Volozh Putin Arkady Volozh Putin

Decine di businessman russi, tra cui il fondatore del Google in cirillico Yandex, Arkady Volozh, negli ultimi tre anni hanno ottenuto passaporto di Malta, pagando oltre un milione di euro. Lo scrive l’agenzia Rbc, che ha visionato la lista dei nuovi cittadini maltesi, tra cui compaiono diversi businessman russi, presenti anche nella lista di 'Forbes'.

 

Secondo le informazioni pubblicate dal sito del governo di La Valletta, sono 730 i russi diventati cittadini maltesi e con nomi e cognomi ben noti in Russia. L’elenco comprende decine di milionari, tra cui il fondatore e comproprietario di Yandex, Volozh e i membri della sua famiglia, ma anche il proprietario della società d’investimenti O1 Properties, Boris Mints, e Aleksandr Nesis, comproprietario della ICT Holding Ltd, importante società d’investimenti specializzata in finanza ed estrazione di metalli preziosi.

Aleksander Mechetin Aleksander Mechetin

 

E’ diventato maltese anche Aleksander Mechetin, comproprietario di Beluga Group, tra i maggiori produttori di vodka. Non tutti gli imprenditori hanno confermato la notizia. I rappresentanti di Volozh hanno spiegato che il businessman “viaggia molto per lavoro e possedere un passaporto europeo permette di muoversi senza visto; Volozh rimane un cittadino russo e soddisfa tutti i requisiti previsti dalla legislazione della Russia”. Ha confermato di aver ottenuto passaporto maltese anche il numero uno della società Candy-Hoover Group in Russia, ex presidente della Lenovo, Gleb Mishin, e i membri della sua famiglia.

 

malta malta

Tutti i paperoni russi presenti nella lista hanno partecipato al programma varato da La Valletta e approvato dall’Ue “Cittadinanza in cambio d'investimenti”, in vigore da fine 2013, ricorda Rbc. Secondo il programma, chi intende ricevere il passaporto deve garantire un contributo di 650.000 euro a un fondo di sviluppo nazionale appositamente istituito; a questa somma si aggiungono altri 150.000 euro per l’acquisto di titoli di stato maltesi e il possesso d’immobili sull’isola per un valore di almeno altri 350.000 euro.

malta1 malta1

 

Per emettere passaporto a parenti stretti, sono necessari 25.000 euro per i figli minorenni e il consorte e 50.000 euro per figli maggiorenni e genitori.

Guarda la fotogallery