“UN GRANDE PADRINO DELLA ‘NDRANGHETA È GAY. HO LE PROVE, SONO LA MIA ASSICURAZIONE SULLA VITA” - KLAUS DAVI CONTINUA LA SUA BATTAGLIA (DI VISIBILITA’?) CONTRO LE ‘NDRINE: “IN TUTTE LE FAMIGLIOSE MAFIOSE CALABRESI CI SONO OMOSESSUALI, LA VIRILITÀ È UN FALSO MITO - DA SINDACO PORTO UN ‘GAY PRIDE’ A SAN LUCA - NON HO MAI AVUTO UN FIDANZATO, IL SESSO MI INTERESSA POCO


 
Guarda la fotogallery

Da “la Zanzara - Radio 24”

klaus davi klaus davi

 

“Nelle grandi famiglie della ‘ndrangheta c’è almeno un omosessuale. Sto parlando dei Piromalli, i De Stefano, Lo Giudice, Pesce. Almeno uno. E di un padrino vivente e dominante ho le prove che sia gay. Me le tengo perché sono la mia assicurazione sulla vita”.  Lo dice Klaus Davi, giornalista e commentatore tv a Non è l’Arena di Massimo Giletti, a La Zanzara su Radio 24, dopo l’annuncio della  sua candidatura a San Luca, vicino Reggio Calabria, paese commissariato da diversi anni per la presenza della ‘ndrangheta.

 

KLAUS DAVI - LA NDRANGHETA E IL SESSO OMOSEX KLAUS DAVI - LA NDRANGHETA E IL SESSO OMOSEX

“La virilità – dice Davi – è un falso mito della ‘ndrangheta – mentre le famiglie sono piene di gay. Come il coraggio. Dicono che rispettano donne e bambini mentre uno della famiglia di Reggio è notoriamente pedofilo. E’ tutto un falso mito che va distrutto”. “Se fossi eletto a San Luca – dice Davi – organizzerei subito un Gay Pride a San Luca, subito”.

KLAUS DAVI - LA NDRANGHETA E IL SESSO OMOSEX KLAUS DAVI - LA NDRANGHETA E IL SESSO OMOSEX

 

“Nel paese – aggiunge - gli ‘ndranghetisti sono il cinque per cento della popolazione mentre il 95 li subiscono e sono onesti. E poi ai calabresi non frega niente che sono gay, al Sud  hanno già eletto due governatori omosessuali”. Quello tra Cinque Stelle e Lega sarà un governo antigay?: “Non credo, la Lega è piena di gay. Anche tra i parlamentari ad alto livello”.

 

gabriel garko pare klaus davi gabriel garko pare klaus davi

Poi parla della sua vita privata: “Mai stato fidanzato, mai avuto un compagno. Solo amanti, e nemmeno poi tanto. Il sesso non mi interessa granchè, non sono un grande riccio. Lo faccio poco. Giletti? E’ uno sciupafemmine, ogni giorno me ne presenta una. E’ pieno di donne. Escono sui giornali solo il dieci per cento…”. Fosse gay sarebbe il tuo tipo?: “No, non è il mio tipo di uomo”. E poi dice: “Sono circonciso e l’ho fatto da bambino. E’ molto più igienico, lo dicono tutti”

KLAUS DAVI E IL VOTO A MILANO KLAUS DAVI E IL VOTO A MILANO KLAUS DAVI - LA NDRANGHETA E IL SESSO OMOSEX KLAUS DAVI - LA NDRANGHETA E IL SESSO OMOSEX KLAUS DAVI E IL VOTO A MILANO KLAUS DAVI E IL VOTO A MILANO KLAUS DAVI E IL VOTO A MILANO KLAUS DAVI E IL VOTO A MILANO

Guarda la fotogallery
ultime notizie