TUMORE, IO VIVO - LA PERCENTUALE DI CASI DI TUMORE IN EUROPA RISULTA IN AUMENTO MA, DIMINUISCE IL TASSO DI MORTALITÀ – SECONDO L’ULTIMO RAPPORTO DELL'ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITÀ IL 2,4% DELLA POPOLAZIONE NEI 53 PAESI DELLA "REGIONE EUROPA" HA AVUTO IL CANCRO NEL 2014: UN INCREMENTO DEL 50% RISPETTO AL 2000 – SI AMMALANO DI PIÙ LE DONNE, MA…


 
Guarda la fotogallery

Da "www.agi.it"

 

tumore fegato tumore fegato

La percentuale di casi di tumore in Europa risulta in aumento ma diminuisce il tasso di mortalità. Emerge dall'ultimo rapporto dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) sulla "Salute in Europa". Il 2,4% della popolazione nei 53 Paesi della "regione Europa" dell'Oms ha avuto il cancro nel 2014, pari ad un incremento del 50% rispetto al 2000.

 

Negli Stati nordici come la Svezia, la Norvegia, la Finlandia, la Danimarca e l'Islanda, la percentuale di casi di tumore è al 5% mentre è all'1,8% in 10 ex repubbliche sovietiche.

tumore al colon 9 tumore al colon 9

 

Nell'Unione europea, nel 2013, la percentuale di tumori era al 2,8%, con una maggiora diffusione tra le donne (2,9%) rispetto agli uomini (2,7%). I nuovi casi di tumore al seno sono saliti del 30% tra il 2000 e il 2014 quando sono stati registrati 110 casi ogni 100.000 donne. Il tasso di mortalità per tumore al seno, dagli anni Novanta, è diminuito a 20 vittime ogni 100.000 donne nel 2015, pari al 21% nell'Ue, dal 26,8% nel 2000.

chirurghi tumore chirurghi tumore

 

I casi di tumore al collo dell'utero risultano in progressiva diminuzione e le morti sono state praticamente dimezzate nell'Unione europea da dagli anni Settanta, con tre vittime ogni 100.000 donne nel 2015.

 

Anche i tumori ai bronchi, alla trachea e ai polmoni presentano variazioni in seno alla "regione Europa". In Francia, ad esempio, tra il 2000 e il 2015, sono raddoppiati da 47 a 70 casi ogni 100.000 persone, a fronte di un incremento dell'11% registrato in media nell'Ue.

 

TUMORE DEL SANGUE TUMORE DEL SANGUE

Nella "regione Europa" sono risultati in media invariati a 40 casi per 100.000 abitanti nel 2014. Le morti, per questo tipo di tumori, sono scese nell'intera area del 13% rispetto al 2000 con alcune eccezioni. In Francia il tasso di moralità ha subito una discesa di appena il 2%, con 34,6 morti ogni 100.000 abitanti mentre in Portogallo è aumentato del 10% nello stesso periodo.

 

TUMORE DEL SANGUE TUMORE DEL SANGUE tumore del polmone tumore del polmone tumore al seno1 tumore al seno1 TUMORE PANCREAS TUMORE PANCREAS TUMORE DIAGNOSI SBAGLIATA TUMORE DIAGNOSI SBAGLIATA tumore al cervello tumore al cervello tumore tumore TUMORE ALLA PROSTATA TUMORE ALLA PROSTATA

 

TUMORE TUMORE

Guarda la fotogallery