STORIE TESE AL FORO – KAROLINA PLISKOVA SBROCCA E PRENDE A RACCHETTATE LA SEDIA DELL’ARBITRO. E THIEM... - NADAL, DJOKOVIC, DEL POTRO OK – BERRETTINI PERDE CONTRO ZVEREV – IL SUO COACH VINCENZO SANTOPADRE PARLA DI LUI E DI UN ALTRO SUO ALLIEVO: MATTEO RENZI


 
Guarda la fotogallery

 

Francesco Persili per Dagospia

 

Pliskova_20 Pliskova_20

Storie tese al Foro. Sul Centrale cedono i nervi a Thiem che nelle fasi finali della partita vinta da Fognini distrugge la racchetta. Sul campo Pietrangeli va in scena la furia di Karolina Pliskova. Una chiamata sbagliata sul 5 pari nel terzo set del match poi perso contro la greca Sakkari scatena la tennista ceca che al termine dell’incontro prende a racchettate la sedia dell’arbitro. Nadal e Djokovic avanzano senza problemi, Del Potro elimina il giovane talento greco Tsitsipas che delizia gli appassionati col suo rovescio a una mano e in serata il campione in carica Zverev supera Matteo Berrettini 7-5;6-2.

 

pliskova 25 pliskova 25

Il ragazzone dell’Aniene nel primo set si ritrova sul 5-4, a due punti dal set, prima di subire il prepotente ritorno del numero 3 del mondo: “Zverev ha messo due palle di servizio ottime e poi sul 5 pari è riuscito a rispondere ancora meglio di quanto non avesse fatto fino a quel momento”, spiega il coach del tennista romano Vincenzo Santopadre: “Più che dei demeriti di Berrettini, parlerei dei grandi meriti del tedesco”. L’azzurro è poi calato nel secondo set ma ha dimostrato che “non è lontano” dai livelli dei tennisti più quotati. Parola di Vincenzo Santopadre: “Berrettini lo ha dimostrato battendo Tiafoe e mostrando di saper stare bene in campo anche contro un giocatore che è quasi un marziano. Senza considerare che Matteo ha ampi margini di miglioramenti nella risposta, può essere ancora più profondo col rovescio e ancora più devastante col dritto”.

thiem racchetta thiem racchetta

 

Santopadre, un passato da tennista anche in Coppa Davis, parla anche di un altro Matteo (Renzi), suo ‘allievo’ all’Aniene. L’ex premier sul campo da tennis? “E’ un grande agonista. Gli piace correre, lottare,faticare e sudare”. Insomma non è Edberg ma un ‘pallettaro’ dal gioco noioso? “Non proprio, gli piace spingere col dritto e fare le palle corte. Ogni tanto non disdegna qualche sortita offensiva e si presenta a rete”. Ha qualche momento McEnroe? “Sì, quando sbaglia,ogni tanto si arrabbia…”

berrettini berrettini vincenzo santopadre-935730 vincenzo santopadre-935730 Renzi gioca a tennis Renzi gioca a tennis Renzi gioca a tennis Renzi gioca a tennis Renzi gioca a tennis Renzi gioca a tennis renzi tennis renzi tennis Renzi gioca a tennis Renzi gioca a tennis

Guarda la fotogallery
ultime notizie