MA DOVE HAI LA CAPOCCIA? - NEGLI USA DURANTE UN FESTIVAL DI MUSICA COUNTRY UNA RAGAZZA COMPLETAMENTE UBRIACA INFILA LA TESTA NEL TUBO DI SCAPPAMENTO DI UNA MACCHINA E RIMANE INCASTRATA – I SOCCORSI DEVONO LAVORARE PER 45 MINUTI PER RIUSCIRE A LIBERARLA – “HO VISTO QUEL TUBO E HO PENSATO CHE CI SAREI POTUTA ENTRARE” (VIDEO)


 
Guarda la fotogallery

 

Maria Rizzo per “www.ilgiornale.it”

 

kaitlyn strom 6 kaitlyn strom 6

Si trovava a un festival musicale nel Minnesota e aveva bevuto troppo, tant'è che si è ritrovata per ben 45 minuti incastrata nel tubo di scappamento di un camion.

 

È il caso di una giovane ragazza americana: notando un grosso tubo montato sul mezzo da traposto, ha ben pensato di infilarci la testa. La malaugurata idea, così come testimoniato, sarebbe stata dettata da un'eccessiva quantità di alcol assunta.

kaitlyn strom 4 kaitlyn strom 4

 

Lo scorso fine settimana, il Winstock Country Music Festival ha intrattenuto gli abitanti di Winsted, una piccola cittadina del Minnesota.

 

Una giornata divertente, finché non è accaduto l'inaspettato: "Ci stavamo tutti divertendo e ho visto questo grande tubo di scappamento.

 

Ho pensato 'Ehi, la mia testa potrebbe probabilmente entrarci'", ha raccontato la protagonista. "Così ho provato. Andava bene, ma non voleva uscire più".

 

kaitlyn strom 5 kaitlyn strom 5

Chiamati d'urgenza, i vigili del fuoco hanno dovuto utilizzare una sega elettrica per liberarla dopo che aveva trascorso quasi un'ora in quella posizione.

 

Il tasso alcolico potrebbe aver avuto un ruolo sull'accaduto, tanto che il dipartimento dello sceriffo della contea di McLeod conferma che la giovane è stata segnalata per aver bevuto anche se minorenne.

kaitlyn strom 1 kaitlyn strom 1

 

Una volta liberata, la ragazza è stata allontanata dal festival ma la sua bravata è stata ripresa in un video su Facebook, visto in pochissime ore da oltre 2.5 milioni di utenti. Difficile che la sua esibizione a Winstock 2018 venga dimenticata dalla rete.

kaitlyn strom 2 kaitlyn strom 2

 

Guarda la fotogallery