Dagospia

MALEDIZIONE CHAMPIONS PER HIGUAIN – PER QUASI TUTTI I GIORNALI E’ STATO IL PEGGIORE AL CAMP NOU: “IN COPPA DEI CAMPIONI DIVENTA UN CENTRAVANTI DI MEDIOCRE NORMALITÀ. ALTRIMENTI STAREBBE ANCORA AL REAL” – ALLEGRI: "A VOLTE ABBASSA TROPPO LA TESTA" – IL DITO MEDIO ESIBITO DAL PIPITA AI TIFOSI DEL BARCELLONA, LA UEFA: NESSUN PROCEDIMENTO - VIDEO


 
Guarda la fotogallery

 

 

higuain higuain

Da www.corrieredellosport.it

 

E' stata una serata da dimenticare quella di Gonzalo Higuain al Camp Nou. Non ha inciso, è sembrato svagato e anche Allegri ha sottolineato il suo atteggiamento sbagliato: «Gonzalo deve stare più sereno, l’ho visto abbassare la testa». Il commento dell'allenatore bianconero lascia intuire che non si tratta solo di un problema di condizione: di certo ha subito ancora una volta la maledizione del Barcellona con cui in carriera non è quasi mai riuscito a brillare. Per quasi tutti i quotidiani in edicola, Higuain è stato il peggiore in campo. 

 

higuain higuain

4,5 è il voto che gli riserva il «Corriere dello Sport-Stadio» con questo giudizio: «Slegato dalla manovra, isolato, s’ostina inutilmente ad aspettare palloni». Mezzo voto in meno per «Tuttosport»: «Avulso dal contesto, e quanto – raramente – gli capita una mezza occasione, la gestisce con mollezza». Stesso voto per la «Gazzetta dello Sport»: «C’è quel continuo chiedere ai suoi compagni quel pressing che lui non fa mai. Possibile? Già, qui, l’anno scorso fece una gara nulla, quest’anno ecco la replica: solo 3 gol in oltre 20 gare contro il Barça. Incubo».

higuain higuain

 

4 è il voto di Gonzalo anche de «La Stampa» che sottolinea: «La maledizione contro il Barça prosegue: non segna e non lotta». 4,5 invece è il voto del «Corriere della Sera» («Il Camp Nou per lui è la casa delle streghe») e per «La Repubblica» che argomenta così: «Anche lui in Champions diventa sovente un centravanti di mediocre normalità. Altrimenti starebbe ancora al Real».

 

4,5 è anche il voto di Higuain de «Il Giornale» (Un cambio di gioco apprezzabile. E basta) e de «Il Resto del Carlino» che tira in ballo la questione condizione: «Si vede che ancora soffre del ritardo di forma. Perde palloni pericolosi e non vince mai sulla corsa la sfida con gli attenti centrali del Barça. Il vero Pipita è un’altra cosa».

allegri allegri

 

Guarda la fotogallery