Dagospia

UNA FEDE TUTTA D'ORO: “I MONDIALI? IL MIO SOGNO ERA QUELLO DI SALIRE SUL PODIO NON DI VINCERE – IO E ROSSI GLI SPORTIVI PIU’ AMATI DAI BAMBINI? CHE ORGOGLIO, E’ UN GRAN PREMIO ALLA CARRIERA" – SIMONA QUADARELLA PARLA DI ALESSIA FILIPPI, DI UN "SETTECOLLI BY NIGHT" E DELL’INCONTRO CON VIRGINIA RAGGI


 
Guarda la fotogallery

CARLTON MYERS CARLTON MYERS

Beatrice Tomasini e Francesco Persili per Dagospia

 

“Come si è classificato Myers? Gli ho dato anche alcuni consigli per nuotare meglio…”. Federica Pellegrini chiede dell’ex cestista impegnato nella staffetta delle stelle degli altri sport, tra i momenti più divertenti della seconda serata dello show benefico “Energy for swim”.

 

Nella gara vinta da Claudio Coldebella e Milorad Cavic, Carlton Myers e Peter Mankoc hanno concluso al secondo posto. “E’ divertente vedere i campioni degli altri sport cimentarsi con l’acqua, per loro è sempre molto difficile”, la campionessa del mondo dei 200 sl è al settimo cielo. La Jaked, marchio di abbigliamento sportivo e suo sponsor tecnico, le ha regalato un costume d’oro e pietre preziose per celebrare il trionfo di Budapest.

PELLEGRINI 200 SL BUDAPEST PELLEGRINI 200 SL BUDAPEST

 

“Forse è tempo di cambiare vita, forse no”. Un anno fa a Rio, dopo la delusione olimpica, un post amletico e una foto di schiena con lo sguardo perso nel vuoto gettavano inquietanti interrogativi sul suo futuro da atleta. Dodici mesi dopo la “Divina” è riuscita a risorgere ancora una volta, proprio come l’araba fenice che ha tatuata sul collo.

 

GIORGIA SURINA E FEDERICA PELLEGRINI GIORGIA SURINA E FEDERICA PELLEGRINI

“Sinceramente ai mondiali di Budapest il sogno era quello di salire sul podio non di vincere”, ammette la nuotatrice azzurra che ora ha messo nel mirino la sua quinta olimpiade: “Basta 200 sl, in previsione dei Giochi di Tokyo 2020 mi concentrerò sulla velocità. Poi penso che farò altro…”. E in questa afosa serata romana Fede si regala il primo podio nei 100 sl, la sua specialità del futuro, con un terzo posto dietro l’olandese Heemskerk e l’australiana Campbell.

 

FEDERICA PELLEGRINI ENERGY FOR SWIM FEDERICA PELLEGRINI ENERGY FOR SWIM

Classe 1988, Federica Pellegrini è rimasta l’unica atleta della sua generazione ancora in vasca a battagliare con le ventenni in una disciplina come il nuoto, che è lo sport olimpico con l’età media più bassa. “Il segreto? Mi piace ancora nuotare e per fortuna nuotare mi riesce ancora bene”, si schermisce la Divina che secondo un recente sondaggio viene considerata insieme a Valentino Rossi la sportiva più amata dai bambini: “E’ un gran premio alla carriera. Sentirselo dire rende orgogliosi di ciò che si è fatto e di quello che si è trasmesso. E quindi sono molto felice”.

 

PELLEGRINI PELLEGRINI

Il volume della musica da discoteca copre le parole della Divina che, invece, mantiene una certa attitudine rock, tendenza Guns n’Roses, quest’anno seguiti dal vivo a Imola. Si è definita una “donna da colpi di scena” ma in queste serate romane non ha trovato neanche il tempo per mangiare una pizza. “Purtroppo le gare finiscono troppo tardi. Adesso l’aspetta l’ultima tappa di coppa del mondo: “Domani mattina presto ho il volo per Eindhoven e poi…”, finalmente, le vacanze.

 

“Un’atmosfera unica, bellissima. Le gare in notturna allo Stadio del Nuoto trasmettono ancora più emozioni e adrenalina”, la 19enne romana Simona Quadarella, bronzo nei 1500 stile e grande promessa del nuoto azzurro, è la beniamina di casa. “Non mi aspettavo il terzo posto ai mondiali ma ci credevo, specie dopo gli Assoluti e il Settecolli. Su di lei e sul ranista Martinenghi punta molto anche il presidente federale Barelli. Lei col disarmante sorriso di una ragazza di neanche 20 anni polverizza qualsiasi tentativo di farle dire più del necessario.

 

Il paragone con Alessia Filippi? Dopo la medaglia ci sta ma io non mi sento ancora la sua erede. Il programma olimpico per Tokyo? Preparerò come gara regina i 1500 ma anche gli 800 sl. Poi racconta dell’incontro con la Raggi in Campidoglio. “La sindaca è di Ottavia come me, mi ha fatto i complimenti e molte domande. Mi ha chiesto anche dove avevo iniziato a nuotare…Le luci illuminano la piscina, a chi le domanda di un Settecolli by night, la Quadarella risponde senza esitazione: “Magari, le gare in notturna allo Stadio del Nuoto hanno tutto un altro fascino…” 

SIMONA QUADARELLA SIMONA QUADARELLA

PODIO MONDIALE QUADARELLA PODIO MONDIALE QUADARELLA

federica pellegrini federica pellegrini QUADARELLA QUADARELLA federica pellegrini wikifeet 2 federica pellegrini wikifeet 2 federica pellegrini wikifeet 1 federica pellegrini wikifeet 1 federica pellegrini wikifeet 3 federica pellegrini wikifeet 3

Guarda la fotogallery