PIAZZA AFFARI CHIUDE IN NEGATIVO (-2%) CON MPS CHE CALA DEL 5,3% E I RIBASSI DI POSTE E SAIPEM CHE CEDONO OLTRE IL 5% - MALE I TITOLI BANCARI - LO SPREAD VOLA A 250 PUNTI BASE E IL RENDIMENTO DEL BTP DECENNARE TORNA AL 3%


 
Guarda la fotogallery

PIAZZA AFFARI PIAZZA AFFARI

Da www.ansa.it

 

PIAZZA AFFARI LA PEGGIORE Clima molto nervoso e progressivamente sempre più negativo in Piazza Affari, penalizzata anche da volumi sottili oramai tipici del periodo estivo che aumentano la volatilità. Lo spread Btp-bund vola a 250 punti base sui livelli di metà giugno, il rendimento del Btp decennale torna al 3%. Pesa un clima sui mercati di avversione al rischio e c'è attesa per le decisioni dell'Italia in vista della 'manovra' di bilancio.

 

spread btp bund spread btp bund

Milano è così la Borsa peggiore in Europa e l'indice Ftse Mib cede il 2%. Oltre a Tenaris (-6%), pesano Mps (-5,3% teorico sospesa in asta di volatilità), Poste e Saipem che cedono oltre il 5%, ma soprattutto le banche sulle nuove tensioni dello spread: Unicredit e Banco Bpm perdono il 4,6%, Intesa il 4,3%, Bper il 3,4%. Tiene Ferrari in rialzo di oltre un punto percentuale.

 

I mercati azionari del Vecchio continente sempre negativi fra timori dei dazi e con Wall Street che rallenta Wall Street rallenta ( il Dow Jones perde lo 0,59% a 25.185,14 punti, il Nasdaq sale dello 0,21% a 7.724,35 punti) e i primi dati macroeconomici di giornata di rilievo dagli Stati Uniti. Cala Francoforte (-1,6%), con Londra e Madrid che cedono un punto percentuale e Parigi che prova a tenere in calo dello 0,7%.

spread btp bund spread btp bund

Guarda la fotogallery