HOME
  • Dagospia

    ROMA SPIA - NON DITE A M.STELLA GELMINI CHE ALCUNI DEPUTATI FORZISTI LA CHIAMANO 'LA PREFICA' - L'AMBASCIATORE TEDESCO SI VANTA DI ANDARE AL LAVORO CON UNA VESPA ANNI '70. MA GIRARE PER IL CENTRO CON UN VEICOLO EURO 0 NON È PROPRIO IL MASSIMO PER UN TEDESCO… - COME MAI MARCO MILANESE È COSÌ ASSIDUO ALLA CAMERA, PIÙ DI QUANDO ERA DEPUTATO? - SI AVVICINA IL PASSAGGIO DI NUNZIA DE GIROLAMO TRA LE BRACCIA DEL ''CAPITANO'' - SI VEDE CHE LA CURVACEA BARBARA MATERA NON È SUPERSTIZIOSA: IL SUO SCRANNO ''666''…


     
    Guarda la fotogallery

    barbara matera barbara matera

    DAGONEWS

     

     

    Si vede che la curvacea Barbara Matera non è superstiziosa. Infatti il suo scranno al Parlamento Europeo è il numero 666, certo una cifra “satanica” non di buon augurio secondo le tradizioni bibliche. Altri eurodeputati avrebbero fatti i debiti scongiuri…

     

     

     

    Non dite a Maria Stella Gelmini che alcuni deputati e deputate del gruppo forzista l’hanno soprannominata, chissà perché, “la prefica”. E stanno molto attenti che non lo venga a sapere…

     

     

     

    viktor elbling viktor elbling

    Ricordare all’ambasciatore tedesco Viktor Elbling, che ama raccontare come a volti si rechi in ambasciata dalla sua casa romana alla guida della sua Vespa degli anni ’70 comprata in Spagna, che per le norme antinquinamento europee circolare per il centro di Roma con un veicolo Euro 0 non è proprio il massimo di cui farsi vanto per un tedesco…

     

     

     

    viktor elbling con la sua vespa viktor elbling con la sua vespa

    Ma il Leonardo Metalli che su google e altri social si presenta come “Deputy Coord MAIE USA” e “viceresponsabile MAIE negli USA”, è lo stesso Leonardo Metalli del Tg1? Ricoprire incarichi ufficiali di partito (il MAIE è un partito fondato nel 1977 da Ricardo Antonio Merlo, attuale sottosegretario del governo, e rappresentato in parlamento da diversi deputati) è consentito ai giornalisti del servizio pubblico? Cosa ne pensa il nuovo cda? Ah, saperlo… (vedi sotto la precisazione di Metalli)

     

     

     

    Divertente siparietto mercoledì a mezzogiorno in Transatlantico quando il solito Brunetta, per rubare il mestiere ai commessi che illustrano la Camera alle scolaresche, ha cominciato a tormentare le classi di alcuni poveri bambini in visita con noiose interminabili considerazioni politiche sulla democrazia e le regole parlamentari. Della serie, trovategli qualcosa da fare. E presto…

    nunzia de girolamo matteo salvini nunzia de girolamo matteo salvini

     

     

     

    nunzia de girolamo matteo salvini nunzia de girolamo matteo salvini

    Come mai il tremontiano Marco Milanese negli ultimi tempi è così assiduo alla Camera, molto più di quando era deputato e in una legislatura nessuno lo ha mai visto una volta nella commissione bilancio di cui faceva parte? Cosa avrà da fare così tanto in Transatlantico? Ah, saperlo…

     

     

     

    Ma davvero l’ex deputato pd Marco Di Stefano, nella vita di tutti i giorni funzionario della Polizia di Stato, non rieletto a causa delle sue note vicende giudiziarie, sarebbe ora distaccato dal Ministero degli Interni presso gli uffici della Polizia alla Camera dei Deputati? Forse sono solo malignità delle lingue biforcute…

    marco milanese marco milanese

     

     

     

    Avviso ai naviganti: secondo i bene informati dalle parti di Via Bellerio il passaggio (e la candidatura) di Nunzia De Girolamo nelle braccia del Capitano è ormai cosa fatta. Del resto, basta leggere quello che l’inquieta moglie di Francesco Boccia scrive e dichiara osannante riguardo Salvini…

     

     

     

    Ma il Fulvio Mamone Capria che è capo segreteria del Ministro dell’Ambiente e al tempo stesso presidente della Lipu (conflitto di interessi?), è lo stesso Fulvio Mamone Capria che era dirigente dei Verdi, assistente storico di Pecoraro Scanio e suo capo segreteria quando era ministro dell’Agricoltura? Davvero i pentastellati, il nuovo che avanza, riciclano di tutto e di più? Ah, saperlo…

     

     

    Riceviamo e pubblichiamo:

    leonardo metalli leonardo metalli

     

    Caro Dagospia, 

    ringrazio per l’attenzione riservata al

    mio impegno per gli italiani all’estero, che il MAIE da oltre 10 anni rappresenta con grande impegno e dedizione,tanto che

     il suo fondatore, Sen. Ricardo Merlo, è sottosegretario al Governo per gli italiani all’Estero. 

    Ho accettato di contribuire con i miei progetti per esportare la cultura e i gli artisti italiani all’estero con un incarico che ho svolto in funzione della mia candidatura nel nord e Centro America nelle passate elezioni politiche, precisamente da Novembre fino a fine marzo. 

    LEONARDO METALLI LEONARDO METALLI

    Avevo  avuto regolare autorizzazione per la candidatura dalla mia azienda per svolgere il legittimo ruolo di impegno sociale e politico nei tempi prescritti dalle elezioni.

     Da quel momento in poi non ho più svolto attività politica e mi sono dimesso da tutti gli incarichi come potrà confermare il MAIE, Movimento Associativo Italiani all’Estero, che peraltro non è un partito ma una associazione che si occupa di difendere i diritti e la cultura dei nostri connazionali residenti all’estero, e come tale non ha una specifica caratterizzazione di parte. 

    Non intendo  assumere al momento alcun incarico, essendo orgogliosamente un giornalista del servizio pubblico, ciò non toglie che abbia le mie idee e i miei progetti culturali con i connazionali all’estero, tra I quali peraltro c’è mia moglie, nata e residente a New York. 

    Leonardo Metalli

     

    marco di stefano marco di stefano

    barbara matera barbara matera viktor elbling viktor elbling barbara matera barbara matera GELMINI - BERLUSCONI - BERNINI GELMINI - BERLUSCONI - BERNINI barbara matera barbara matera berlusconi al quirinale con bernini e gelmini berlusconi al quirinale con bernini e gelmini sergio costa e fulvio mamone capria sergio costa e fulvio mamone capria

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie