VA DI MODA LA MACELLERIA DOMESTICA - "OCCULTATO" E SMEMBRATO DALLA FIDANZATA - UNA 21ENNE RUSSA CHE PRATICAVA L'OCCULTISMO E IL BONDAGE HA CONFESSATO DI AVERE FATTO A PEZZI IL CORPO DEL SUO FIDANZATO DOPO CHE LUI SAREBBE MORTO MENTRE FACEVANO UN GIOCO EROTICO 


 
Guarda la fotogallery

DAGONEWS 

 

anastasia onegina 4 anastasia onegina 4

Anastasia Onegina, di 21 anni, è accusata di aver ucciso il suo compagno Dmitry Sinkevich, di 24. La coppia praticava alcune forme di occultismo e pare che l’uomo sia morto durante un gioco erotico.

 

Onegina ha infatti negato di avere ucciso il proprio partner alla polizia ma ha ammesso di averne smembrato il corpo, nel timore che potesse venire accusata di omicidio.

 

I due erano soliti lasciarsi andare ad alcune pratiche miste che univano il bondage e l’occultismo, e sui loro social compaiono spesso simboli satanici e legati al sesso.

 

Uno dei vicini si lamentava del fatto che “orgnizzavano orge tutte le settimane e facevano molto rumore mentre a trovare il cadavere “fatto a pezzetti” sarebbe stata la sorella di Anastasia.

 

dmitry sinkevich 2 dmitry sinkevich 2 anastasia onegina anastasia onegina dmitry sinkevich e anastasia onegina dmitry sinkevich e anastasia onegina anastasia onegina 3 anastasia onegina 3 dmitry sinkevich dmitry sinkevich anastasia onegina e il fidanzato anastasia onegina e il fidanzato dmitry sinkevich e anastasia onegina dmitry sinkevich e anastasia onegina

Guarda la fotogallery
ultime notizie