L'unico momento divertente della seconda serata: il mago Forest