• Dagospia

    COME MAI PER INDAGARE SU GENOVESE C’È VOLUTA UN’ACCUSA DI STUPRO? – C’È UN NUOVO REATO CONTESTATO ALL’IMPRENDITORE: INTESTAZIONE FITTIZIA DI BENI IN RELAZIONE AD ALCUNE SOCIETÀ “SCHERMATE” ALL’ESTERO – L’ISCRIZIONE NEL REGISTRO DEGLI INDAGATI È FINALIZZATA A UNA SERIE DI ACCERTAMENTI CHE RIGUARDANO PRESUNTI PROFILI DI FRODE FISCALE E RICICLAGGIO…


     
    Guarda la fotogallery

    alberto genovese alberto genovese

     

     

    (ANSA) - MILANO, 13 GEN - C'è un nuovo reato contestato ad Alberto Genovese, l'imprenditore del web finito in carcere per aver stordito con un mix di droghe e stuprato una 18enne: si tratta dell'ipotesi di intestazione fittizia di beni in relazione ad alcune società riferibili all'imprenditore e 'schermate' all'estero. Da quanto si è saputo, l'iscrizione è finalizzata a una serie di accertamenti che riguardano in realtà presunti profili di frode fiscale e riciclaggio. Profili su cui sta indagando la Gdf. (ANSA).

    alberto genovese alberto genovese alberto genovese alberto genovese alberto genovese alberto genovese alberto genovese alberto genovese alberto genovese daniele leali alberto genovese daniele leali sarah borruso alberto genovese sarah borruso alberto genovese ALBERTO GENOVESE DANIELE LEALI ALBERTO GENOVESE DANIELE LEALI alberto genovese alberto genovese alberto genovese alberto genovese alberto genovese alberto genovese alberto genovese sarah borruso alberto genovese sarah borruso Alberto Genovese Alberto Genovese alberto genovese alberto genovese

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie