• Dagospia

    DAGONEWS - CONSIGLIO DEI MINISTRI STRAORDINARIO QUESTA SERA PER CARIGE. TRIA VUOLE CONDIVIDERE I PROSSIMI PASSI CON TUTTO IL GOVERNO. LE SCELTE SUL TAPPETO NON SONO MOLTISSIME (RICAPITALIZZAZIONE “FORZATA”; FUSIONE CON UN ALTRA BANCA, MA CHI? MONTEPASCHI, PERCHÉ DI FATTO È UNA STRADA MOLTO IN SALITA PER LA NORMATIVA EUROPEA) E I TEMPI STRINGONO...


     
    Guarda la fotogallery

    DAGONEWS

     

    CARIGE CARIGE

    Consiglio dei ministri straordinario questa sera per Carige. Tria vuole condividere i prossimi passi con tutto il governo. Le scelte sul tappeto non sono moltissime (ricapitalizzazione “forzata”; fusione con un altra banca, ma chi? Montepaschi, perché di fatto è una strada molto in salita per la normativa europea) e i tempi stringono.

     

    Anche perché oggi l’incontro tra i Commissari e i responsabili del Fondo Interbancario per rinegoziare il costo del prestito di 320 milioni fatto poche settimane fa a Carige (ora costa il 16 per cento all’anno, circa 50 milioni, una cifra che la banca attuale non può letteralmente sostenere) è andato, nei fatti, piuttosto male.

    Raffaele Lener Raffaele Lener tria zzzzz tria zzzzz

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie