• Dagospia

    “E’ ENTRATA DI TANTO COSI’” – RONALDO SBROCCA DOPO IL GOL CLAMOROSO CHE GLI E’ STATO NEGATO NEI SECONDI FINALI DELLA PARTITA PAREGGIATA CONTRO LA SERBIA E BUTTA LA FASCIA DI CAPITANO A TERRA: “UNA NAZIONE DANNEGGIATA”. DOPO IL GOL REGOLARE NON DATO ALL’OLANDA CONTRO LA TURCHIA QUESTO NUOVO EPISODIO FA CRESCERE IL PRESSING CONTRO LA FIFA PER ADOTTARE LE NUOVE TECNOLOGIE – IL POST DI CR7 E LA RABBIA DELLA STAMPA PORTOGHESE CHE GRIDA AL "FURTO" - VIDEO


     
    Guarda la fotogallery

    Da gazzetta.it

    serbia portogallo serbia portogallo

     

    Troppa rabbia. Perché nelle qualificazioni mondiali senza tecnologia, vedersi negare il gol vittoria al 93' avrebbe fatto saltare i nervi a praticamente tutti. Cristiano Ronaldo è sbottato, "è entrata di tanto così", ha urlato all'arbitro di Serbia-Portogallo Makkelie, allargando le braccia di mezzo metro. Poi un gesto plateale, per lui insolito: buttare la fascia di capitano a terra. Il rischio era quello di non essere compreso dai suoi tifosi, che però sono compatti con lui.

     

    Cristiano Ronaldo protagonista nel finale di Serbia-Portogallo, terminata 2-2. Al 94', il portoghese della Juventus segna, ma nessuno della terna arbitrale - senza tecnologia - si accorge che il pallone è entrato completamente. Al triplice fischio, Ronaldo getta a terra la fascia di capitano, uscendo visibilmente scuro in volto e furioso con la decisione arbitrale.

    serbia portogallo cr7 serbia portogallo cr7

     

    "UNA NAZIONE DANNEGGIATA"

    Nel post che Ronaldo ha fatto nella notte su Instagram ha cercato di voltare pagina e guardare avanti: "Essere il capitano della squadra portoghese è uno dei più grandi orgogli e privilegi della mia vita. Do sempre e darò tutto per il mio Paese, questo non cambierà mai. Ma ci sono momenti difficili da affrontare, soprattutto quando sentiamo che un'intera nazione viene danneggiata.

     

    Alziamo la testa e affrontiamo subito la prossima sfida! Andiamo, Portogallo!". Sotto migliaia di commenti: moltissimo lo ringraziano, anche per quella protesta, ma c'è chi ribadisce che è "è stato uno dei più grandi furti della storia del calcio", aggiungendo poi "siamo con te capitano!". In mezzo anche qualche juventino, con altri pensieri: "Stai calmo Cris, che abbiamo una qualificazione in Champions da conquistare".

     

    SI GRIDA ALLO SCANDALO 

    serbia portogallo cr7 serbia portogallo cr7

    Del resto la stampa portoghese di oggi grida allo scandalo. Il quotidiano A Bola titola "Sem VARgonha", un senza vergogna che fa ovviamente riferimento anche alla discutibile mancanza della Var. E Record strilla "Roubo!", "furto!". Il Paese è in subbuglio, ma il capitano ha già dettato la linea: siamo stati danneggiati, ma ora guardiamo avanti.

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie