• Dagospia

    “IL QUARTIERE È UN ORINATOIO A CIELO APERTO” – DECINE DI FAMIGLIE STANNO LASCIANDO L'UPPER WEST SIDE A MANHATTAN DA QUANDO IL SINDACO HA DECISO DI OSPITARE I SENZATETTO NEGLI HOTEL PER IMPEDIRE LA DIFFUSIONE DEL VIRUS: “CI SONO PERSONE CHE FANNO I BISOGNI IN STRADA, C’È CHI SI DROGA. LA VIOLENZA È AUMENTATA COSÌ COME LA PROSTITUZIONE” – IL QUARTIERE È ABITATO DA FAMIGLIE PROGRESSISTE E LIBERALI CHE HANNO VOTATO DE BLASIO E CHE ADESSO SONO INCAZZATE CON LUI TANTO DA CITARE IN GIUDIZIO LA CITTÀ… - VIDEO


     
    Guarda la fotogallery

     

    DAGONEWS

     

    newyorkesi lasciano la Upper West Side newyorkesi lasciano la Upper West Side

    La fotografia del weekend dell’Upper West Side, a Manhattan, è un via vai di camion dei traslochi. In tanti stanno abbandonando la zona da quando migliaia di senzatetto sono stati trasferiti in alberghi di lusso e residenze per arginare la diffusione del coronavirus.

     

    Da quel momento le strade del quartiere, da quanto raccontano i residenti, sono precipitate nel caos: gente che fa i bisogni in strada, si droga e scarica la propria spazzatura sui marciapiedi.

     

    newyorkesi lasciano la Upper West Side newyorkesi lasciano la Upper West Side

    I residenti hanno raccontato di un aumento della microcriminalità e di casi di prostituzione. Un inferno che ha spinto tante famiglie a lasciare la zona. Alcune si trasferiranno in altri quartieri,  altre hanno proprio deciso di abbandonare la città per trovare una nuova serenità in altri Stati.

     

    Curtis Sliwa, fondatore dei Guardian Angels, ha dichiarato che si tratta di una vera e propria “evacuazione di massa”: «C’è chi mi ha raccontato di non sentirsi più al sicuro nella zona dove ha vissuto per anni. Molti se ne vanno con le lacrime agli occhi.

     

    Altri mi hanno raccontato che la qualità della vita a New York è precipitata a tal punto da definirla pessima. Una famiglia con dei ragazzi adolescenti mi ha raccontato che la zona è diventata un orinatoio a cielo aperto. Questo è un quartiere progressista e liberare. Sono le persone che hanno votato De Blasio e che adesso sono inferocite con lui. Pensano che abbia distrutto la città».

     

    senzatetto a new york 8 senzatetto a new york 8

    Al momento più di 13.000 senzatetto sono alloggiati in 139 hotel in tutta la Grande Mela, compresi tre hotel di lusso, The Belleclaire, The Lucerne e The Belnord, nell'Upper West Side. I residenti della zona hanno assunto un avvocato per citare in giudizio la città per riportare i senzatetto in rifugi dove possono ricevere l'aiuto di cui hanno bisogno.

    senzatetto a new york 3 senzatetto a new york 3 newyorkesi lasciano la Upper West Side newyorkesi lasciano la Upper West Side senzatetto a new york 4 senzatetto a new york 4 newyorkesi lasciano la Upper West Side newyorkesi lasciano la Upper West Side senzatetto a new york 2 senzatetto a new york 2 senzatetto a new york 5 senzatetto a new york 5 senzatetto a new york 1 senzatetto a new york 1 newyorkesi lasciano la Upper West Side newyorkesi lasciano la Upper West Side newyorkesi lasciano la Upper West Side newyorkesi lasciano la Upper West Side senzatetto a new york 7 senzatetto a new york 7 senzatetto a new york 6 senzatetto a new york 6 newyorkesi lasciano la Upper West Side newyorkesi lasciano la Upper West Side newyorkesi lasciano la Upper West Side newyorkesi lasciano la Upper West Side newyorkesi lasciano la Upper West Side newyorkesi lasciano la Upper West Side

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie