• Dagospia

    UN GRAN FIGLIO DI PUTIN - ALEXANDRE BENALLA, IL GUARDAMUTANDE DI MACRON, TORNA AL CENTRO DELLE POLEMICHE - IL SITO “MEDIAPART” HA RIVELATO L'ESISTENZA DI CONTRATTI CON OLIGARCHI RUSSI VICINI A VLADIMIR PUTIN - L'INCHIESTA SOSTIENE CHE BENALLA HA RICEVUTO 2,2 MILIONI DI EURO DA MOSCA…


     
    Guarda la fotogallery

    benalla macron benalla macron

    1 - AFFAIRE BENALLA MACRON PERDE IL BRACCIO DESTRO

    Dal “Corriere della Sera”

     

    Ismaël Emelien, 31 anni, consigliere speciale del presidente Emmanuel Macron, ha annunciato a Le Point le sue dimissioni «effettive a fine marzo, per l' uscita del mio libro sul progressismo». Dopo i ministri Nicolas Hulot e Gérard Collomb e l' autore dei discorsi Sylvain Fort, una nuova importante defezione, forse provocata - al di là della versione ufficiale - dal coinvolgimento di Emelien nell' affare Benalla.

    BENALLA E MACRON BENALLA E MACRON

     

    2 - «ALEXANDRE BENALLA HA RICEVUTO 2,2 MILIONI DI EURO DALLA RUSSIA»

    Da “la Verità”

     

    L' ex capo della sicurezza di Emmanuel Macron, Alexandre Benalla, già al centro di uno scandalo sull' uso della violenza politica, torna al centro delle polemiche. Mediapart ha rivelato l' esistenza di contratti con oligarchi russi vicini a Vladimir Putin.

    L'inchiesta sostiene che l' ex bodyguard ha ricevuto 2,2 milioni di euro.

    macron benalla macron benalla

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie