• Dagospia

    “IO SONO DISINTEGRATO, CI LASCERÒ LE PENNE TRA POCO” – NUOVO GUAIO GIUDIZIARIO PER MORGAN: OLTRE ALLO SFRATTO DALLA CASA DI MONZA E IL CASO "BUGO-SANREMO", IL CANTANTE È STATO DENUNCIATO PER STALKING E MOLESTIE DA UN’EX, UNA MUSICISTA DI 32 ANNI – PER I PM AVREBBE MINACCIATO E INSULTATO LA DONNA, PRIMA DI FINGERSI UN RAPPER – MA MORGAN RESPINGE LE ACCUSE: “FERMATELA DALL’UCCIDERMI…”


     
    Guarda la fotogallery

    Da "www.liberoquotidiano.it"

     

    MORGAN MORGAN

    Sfilza di guai giudiziari per Morgan. Il cantante, all'anagrafe Marco Castoldi, tra le altre cose deve fare i conti con un'accusa a suo dire infondata. Una sua ex, musicista 32enne, l'ha denunciato per stalking e molestie. Il caso risale all'aprile del 2020 e ha visto la Procura di Monza rinviare a giudizio il cantautore. Chiamate a più non posso e tempeste di messaggi, sarebbero queste le accuse mosse ai danni di Morgan che si difende negando tutto. Tra i due - è la sua versione -  c'è un legame di conoscenza datato, che poi, a quanto sostengono i legali, sarebbe diventato una relazione sentimentale.

     

    morgan bugo morgan bugo

    Eppure secondo i pm Castoldi sarebbe addirittura arrivato a minacciare la donna con un video personale per poi insultarla con volgarità nella chat di un gruppo WhatsApp. I giudici sono anche convinti che Morgan avrebbe tentato di contattare la sua ex tramite identità fasulla, spacciandosi per un rapper interessato a una collaborazione. Tutto falso, è la replica.

     

    Morgan ha voluto dire la sua anche sui social dove ha confessato che che c’è chi lo "vuole morto e non è una metafora". "Io sono disintegrato, ci lascerò le penne tra poco", ha proseguito senza menzionare il caso che lo vede coinvolto. Ma poco dopo un altro passaggio toglie parecchi dubbi: "Fermatela dall’uccidermi", si appella ai suoi molti fan. I guai giudiziari però sono più numerosi. 

    morgan morgan

     

    Al momento il cantante deve affrontare altri due procedimenti. Oltre allo sfratto dalla casa di Monza, c’è anche la questione "Bugo-Sanremo". Il collega, lasciato sul palco nel bel mezzo della performance avrebbe chiesto all'ex amico circa 240mila euro di risarcimento. Assieme a Bugo, il cantautore è stato chiamato in giudizio anche dagli altri autori del brano "Sincero" (Bonomo, Bertolotti, Edizioni Curci/Tetoyoshi), per il cambiamento del testo e per aver poi condiviso sulle proprie pagine social il brano, nelle sue diverse versioni. 

     

     

    morgan morgan morgan morgan morgan morgan morgan morgan morgan morgan morgan morgan bugo morgan bugo morgan morgan fiorello morgan fiorello morgan morgan

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie