• Dagospia

    TIRI MANCINI – "LA MALATTIA DI VIALLI? CI SIAMO VISTI A LONDRA. CONTROLLI PERFETTI. E’ UNA ROCCIA E POSSIAMO CONTINUARE A CAZZEGGIARE” - LA FEDE, MEDJUGORIE, I BUU A KOULIBALY (“ASSURDI”), GLI ITALIANI UN PO’ INCATTIVITI: “MIO PADRE ANDO’ A LAVORARE IN GERMANIA E FU AIUTATO, NON ABBANDONIAMO I MIGRANTI” – “SOGNO DI VINCERE EUROPEO E MONDIALE CON BARELLA ALLA TARDELLI E ZANIOLO A TUTTO CAMPO, ALLA POGBA”- E SULLA FINALE DI SUPERCOPPA IN ARABIA…


     
    Guarda la fotogallery

    mancini mancini

    Luigi Garlando per La Gazzetta dello Sport

    Mancini, che campionato è stato finora? Di Cristiano Ronaldo e...

    «Sicuramente di Cristiano Ronaldo: ha migliorato la Juve, dopo qualche difficoltà, e non era semplice. E poi di Barella».

     

    Cosa le piace di Barella?

    «Lo dicevo a Tardelli a Coverciano: "Ti assomiglia". Ha qualità tecnica, tiro, non perde la palla, la prende di testa nonostante non sia alto, non molla mai, si inserisce, ma deve segnare qualche gol in più. Per essere un giovane con poche partite in A, ha una padronanza del ruolo molto importante. Un modello per quei giovani che hanno tutto tranne quel qualcosina in più da trovare dentro per il salto di qualità».

     

    Lo vuole mezza Europa e così rischia di avere tutta la mediana titolare all' estero: Verratti-Jorginho-Barella. Bene o male?

    «Jorginho e Marco hanno qualità ed esperienza tali da giocare sempre nelle loro squadre. Barella è giovane, ha prospettive di miglioramento enormi: deve essere sicuro di andare a giocare.Se va in un grande club e gioca sempre - come credo succederebbe, perché ha tutto - può migliorare molto di più. Ma non deve andar via per giocare una volta sì e una no».

     

    Se Barella è come Tardelli, chi le ricorda il «suo» Zaniolo?

    «Oggi fa il trequartista, ma per potenza atletica lo vedo anche a tutto campo, alla Pogba».

    Bernardeschi e Chiesa sono partiti a razzo: poi...

    «Bernardeschi ha avuto più che altro qualche problema fisico: è migliorato tanto, giocherà perché la Juve ha davanti molte partite. Una piccola frenata per Chiesa ci sta, con tutte le pressioni che ha... Ma deve segnare di più, è importante per il suo ruolo: si faccia dare qualche consiglio dal padre per migliorare nel tiro».

     

    cattelan mancini cattelan mancini

    Meglio a destra o a sinistra?

    «Mi piace su entrambe le fasce, anche se è a destra che va via sempre: tutti sanno che ci prova anzitutto lì, ma ha talmente tanta forza e progressione da riuscirci lo stesso. Deve migliorare la precisione: a sinistra per rientrare sul suo piede e tirare, a destra per mettere in mezzo la palla gol».

    De Sciglio invece è cresciuto.

    «E' migliorato molto e può giocare a destra e a sinistra senza problemi. Anche come attenzione ha fatto un salto di qualità, così posso aspettare con più serenità Conti e Spinazzola, che spero di vedere presto».

     

    Non è stata ingenerosa la bocciatura di Lazzari, provato in Portogallo in un' Italia troppo sperimentale?

    mancini 2 mancini 2

    «Gli ho fatto giocare una partita difficile, molto difficile, per conoscerlo meglio: lui ha fatto benissimo la fase offensiva, meno bene quella difensiva in marcatura su Bruma. Ma vedo che continua a giocare sempre bene. Non l' ho più chiamato, ma non l' ho bocciato. Anzi...».

     

    Presto Koulibaly tornerà a San Siro per Milan-Napoli. Il sindaco Sala ha detto «Tornerò allo stadio, ma ai primi "buuu" mi alzerò e me ne andrò». E lei che sarà in tribuna, cosa farà?

    «Confido che non riaccada, che il precedente abbia insegnato qualcosa. Nel 2019 sono cose assurde, non dovrebbero neanche più venire in mente».

     

    Prandelli propose: «La prossima volta che fischiano Balotelli, abbracciamolo tutti». Se Mario tornerà in Nazionale e dovesse succedere, lei cosa farebbe?

    «I giocatori in campo potrebbero fermarsi. Anche se, visto che sono cose fatte da cinquanta persone su sessantamila, magari solo per stuzzicare qualcuno, innervosirlo, le altre 59.950, sicuramente più intelligenti, potrebbero coprire quei fischi o quei cori». Però Matteo Salvini ha appena detto che sospendere le partite non si deve: la linea del nostro governo è diversa da quella dell' Uefa, dello sport.

     

    Non è pericoloso minimizzare?

    mancio mancini foto mezzelani gmt101 mancio mancini foto mezzelani gmt101

    «Minimizzare non si deve. Se la cosa dovesse ripetersi un' azione clamorosa può servire, a costo di penalizzare il 99% degli spettatori allo stadio: i giocatori potrebbero perlomeno fermarsi, smettere di giocare».<%

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie