• Dagospia

    MEGALOMANIA O “SERVIZIO” AL PROSSIMO? IN RETE ORMAI IMPAZZA LA MODA DEI SELFIE DURANTE IL VACCINO CONTRO IL COVID: DA JOE BIDEN A MARIAH CAREY, TUTTI SORRIDONO MENTRE SI FANNO INOCULARE. MA COSA C’È DIETRO QUESTA PRATICA? C’È CHI PENSA CHE SI TRATTI DELL’ENNESIMO MODO PER FARSI PUBBLICITÀ E CHI SOSTIENE SIA UNA BUONA CAMPAGNA PER CONVINCERE GLI INDECISI – EPPURE QUESTA SCIOCCHEZZA DI OFFRIRE IL BRACCIO A FAVORE DI MACCHINA FOTOGRAFICA HA ORIGINI ANTICHE: NEL 1956 ELVIS…


     
    Guarda la fotogallery

     

    Da "Popotus - Avvenire"

     

    whoopi golbert e il vaccino contro il coronavirus whoopi golbert e il vaccino contro il coronavirus

    VACCINO CON SCATTO IN POSA PER IL SELFIE

    Scoprirsi il braccio per la puntura, fare un bel sorriso sotto alla mascherina e clic: ecco fatto il "selfie del vaccino"! Mettersi in posa e scattarsi una fotografia nel momento esatto in cui si sta per ricevere la propria dose di vaccino anti Covid oggi non è affatto una cosa strana.

     

    barack obama e il vaccino antinfluenzale barack obama e il vaccino antinfluenzale

    Anzi, questo comportamento va molto di moda tra i personaggi famosi e i comuni cittadini. Se ne è accorto il New York Times - un quotidiano americano - che in un recente articolo si è domandato: perché mai dovremmo farci una foto mentre ci stanno facendo una puntura? Be', farsi immortalare durante la vaccinazione è un modo per dare il buon esempio e può servire a convincere a vaccinarsi le persone che ancora hanno paura dell' iniezione.

    blake lively e ryan reynolds si vaccino contro il coronavirus blake lively e ryan reynolds si vaccino contro il coronavirus

     

    «Se lo fa lui - pensa chi vede i selfie del vaccino - lo faccio anche io»; e questo è molto importante. I primi a mostrarsi davanti alle telecamere sono stati i politici, a cominciare dal presidente americano Joe Biden che ha ricevuto la sua dose in diretta tv; mentre il primo ministro greco si è presentato davanti all' obiettivo addirittura a petto nudo. Con il vaccino hanno posato anche l'imprenditore Bill Gates, il Dalai Lama e l' ex calciatore Pelé che alla vaccinazione indossava una maglia sportiva.

    joe biden e il vaccino contro il coronavirus5 joe biden e il vaccino contro il coronavirus5

     

    Qualcuno invece ha deciso di fare l' esatto contrario: il presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella, per esempio, si è fatto fotografare mentre aspettava in coda la vaccinazione ma non ha voluto flash nel momento in cui la siringa è entrata in azione. La sua è stata una decisione apprezzata visto che, quando è esagerato, il selfie del vaccino rischia di diventare soltanto una scusa per fare pubblicità a se stessi più che al vaccino.

     

    BRACCIO SCOPERTO DAVANTI AL FLASH

    renato zero e il vaccino contro il coronavirus renato zero e il vaccino contro il coronavirus

    Non è la prima volta che per fare pubblicità ai vaccini si usa la faccia (e il braccio) di persone famose, immortalate accanto all' infermiere di turno che completa l' iniezione davanti ai flash. Il caso più celebre è quello di Elvis Presley, un cantante famosissimo - all' epoca - che nel 1956 in uno studio televisivo si fece vaccinare (e fotografare) contro la poliomelite, una malattia che allora colpiva soprattutto bambini e ragazzi.

    elvis presley e il vaccino contro la poliomelite 2 elvis presley e il vaccino contro la poliomelite 2

     

    L' anno prima alcune bellissime modelle francesi erano state immortalate mentre erano in fila per ricevere il vaccino contro il vaiolo, una malattia oggi scomparsa proprio grazie al successo di quelle iniezioni. Nel 1976 il presidente americano Gerald Ford posò sorridente mentre riceveva il suo vaccino contro un' influenza dell' epoca chiamata "suina"; nel 2009 fu il turno di Barack Obama, diventato presidente degli Stati Uniti, che si fece fotografare con una siringa contenete il vaccino antinfluenzale.

     

    peter salk riceve il vaccino contro la poliomelite peter salk riceve il vaccino contro la poliomelite

    Insomma, l' idea di conservare grazie a un' immagine il momento esatto del vaccino è vecchia e anzi, a ben vedere, è nata addirittura prima dell' invenzione della fotografia. Già alla fine del Settecento si diffusero disegni che rappresentavano le prime iniezioni contro i virus. Pensate che Edward Jenner, il medico britannico che creò il vaccino contro il vaiolo, fece realizzare delle immagini che lo ritraevano mentre somministrava una dose ai suoi figli; poi le distribuì per convincere i pazienti che l' antidoto che aveva inventato era talmente sicuro che non aveva paura di darlo nemmeno ai suoi stessi bambini.

    Gerald Ford si vaccina contro la suina Gerald Ford si vaccina contro la suina selfie vaccino selfie vaccino dolly parton e il vaccino contro il coronavirus dolly parton e il vaccino contro il coronavirus SELFIE DURANTE IL VACCINO SELFIE DURANTE IL VACCINO joe biden e il vaccino contro il coronavirus 1 joe biden e il vaccino contro il coronavirus 1 elvis presley e il vaccino contro la poliomelite 3 elvis presley e il vaccino contro la poliomelite 3 elvis presley e il vaccino contro la poliomelite 1 elvis presley e il vaccino contro la poliomelite 1 joe biden e il vaccino contro il coronavirus joe biden e il vaccino contro il coronavirus kamala harris e il vaccino contro il coronavirus kamala harris e il vaccino contro il coronavirus mariah carey e il vaccino contro il coronavirus mariah carey e il vaccino contro il coronavirus sandra milo e il vaccino contro il coronavirus sandra milo e il vaccino contro il coronavirus michelle obama e il vaccino contro il coronavirus michelle obama e il vaccino contro il coronavirus

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie