• Dagospia

    MESSI IN CASTIGO – IL BRASILE VINCE LA COPPA AMERICA E LEO ACCUSA GLI ARBITRAGGI FAVOREVOLI. IL CT TITE, THIAGO SILVA E MARQUINHOS: “NON È COSÌ, PORTI RISPETTO” – L’EX MILANISTA GLI RICORDA QUANDO IL BARCELLONA VINSE 6-1 CONTRO IL PSG “CON UNA DIREZIONE DI GARA RIDICOLA” – MESSI ESPULSO CONTRO IL CILE, DISERTA LA PREMIAZIONE: "IL CARTELLINO ROSSO? ME L’HANNO FATTA PAGARE..." – IL CORO DELLE TIFOSE BRASILIANE: MESSI CIAO” - VIDEO


     
    Guarda la fotogallery

     

    Da ansa.it

    messi messi

     La Copa America 2019 non poteva finire peggio per Lio Messi. Il fuoriclasse argentino ha chiuso il torneo con un clamoroso gesto di protesta, disertando la premiazione per il terzo posto conquistato dai pamperos nella finalina con il Cile, vinta per 2-1. Messi era ancora molto arrabbiato e deluso per la semifinale giocata e persa con il Brasile mercoledì scorso, nella quale troppe sviste arbitrali a favore dei padroni di casa avevano pesantemente condizionato l'andamento dell'incontro.

    messi argentina cile messi argentina cile

     

    Il campionissimo del Barcellona non le aveva mandate a dire al direttore di gara a fine partita ("ha favorito il Brasile"), suscitando molte polemiche. Ieri sera durante la finalina Messi è stato espulso dopo un confronto con Medel, espulso anche lui. "Poteva bastare il giallo -ha detto a fine gara l'argentino. Ma era chiaro che dovevano farmi pagare le dichiarazioni di qualche giorno fa".

     

    L'Argentina ha battuto il Cile per 2-1 nella finale per il terzo posto della Copa America disputata sul terreno dell'Arena Corinthians, a San Paolo del Brasile, ed è salita sul gradino più basso del podio del torneo. La squadra di Lionel Scaloni è passata in vantaggio con Sergio Aguero dopo 12' (assist di Leo Messi) e ha raddoppiato con Paulo Dybala (22'), servito da Lo Celso.

    messi argentina cile messi argentina cile

     

    Nella ripresa è arrivato il gol della bandiera firmato da Arturo Vidal, che ha battuto il portiere Armani su rigore al 14'. Le due squadre hanno giocato in 10 uomini dal 37' del primo tempo, dopo che l'ex interista Medel e Messi sono stati espulsi dall'arbitro paraguayano Diaz De Vivar. I due sono entrati in rotta di collisione dopo che l'asso argentino ha tentato di scalciare l'avversario mentre proteggeva a modo suo il pallone sul fondo. La reazione di Medel è stata immediata e i due si sono spintonati a lungo, finché non è intervenuto l'arbitro che ha sventolato per due volte il rosso.

     

    messi argentina cile messi argentina cile

     

    BRASILE

     

    Da gazzetta.it

    brasile coppa america brasile coppa america

    La grande festa. Ma anche tanti sassolini da togliere dalle scarpe. Il Brasile ha festeggiato fino a notte fonda il trionfo in Coppa America dopo un digiuno di 12 anni (battuto il Perù in finale per 3-1), ma i protagonisti dell’impresa, nel dopo-partita, più che del successo si sono preoccupati di rispondere a Leo Messi, che ha messo in dubbio la regolarità del torneo (“apparecchiato per il Brasile”, questa l'accusa.

     

    brasile argentina brasile argentina

    La prima stoccata è stata del c.t. Tite: “Messi è un extraterrestre e non si può annullare, ma in queste circostanze deve essere più rispettoso. Deve accettare quando perde, deve mantenere la calma e parlare con rispetto. Sono d’accordo con lui che non doveva essere espulso contro il Cile, ma contro di noi ci sono stati solo tre falli su di lui, e il quarto, quello di Casemiro, non c’era, ma l’hanno fischiato comunque. E da lì è arrivato il colpo di testa di Aguero che è finito sulla traversa. E per questo sostengo che il Brasile, contro l’Argentina, ha giocato in maniera regolare”.

     

    brasile argentina brasile argentina

    QUEL 6-1 DEL BARCELLONA—   Tra i giocatori, Thiago Silva ha ricordato un precedente tra club: il 6-1 del Barcellona contro il Paris Saint-Germain dopo un arbitraggio discutibile. “Le parole di Messi? E’ difficile commentarle perché a volte quando uno perde cerca di incolpare gli altri per togliersi le proprie responsabilità - ha dichiarato il difensore -. Quelle cose non le ha dette con animo maligno, però le ha dette, sono uscite dalla sua bocca. Quando il Barcellona vinse 6-1 contro il Psg con una direzione di gara ridicola nessuno, in nessun momento, ha detto certe cose. Bisogna rispettare la storia. Noi abbiamo cinque stelle e nessuna di queste è stata rubata”.

     

     

    MA QUALE CORRUZIONE—   Sulla stessa linea anche Marquinhos: “E’ frustrante sentirsi dire certe cose da un giocatore della sua qualità, ammirato da tutti. Gli arbitri hanno preso anche molte decisioni a suo favore con il Barcellona e la Nazionale eppure nessuno ha mai parlato di corruzione dell’arbitro. Messi ha perso e deve accettarlo, anche noi è capitato di perdere dei trofei. Al Mondiale in Russia abbiamo perso contro il Belgio, pur giocando una buona partita”.

    messi messi brasile argentina brasile argentina

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie