• Dagospia

    MUSICA, DOTTORE! – A LONDRA UNA 53ENNE HA SUONATO IL VIOLINO DURANTE L’ASPORTAZIONE DI UN TUMORE AL CERVELLO: PER LA VIOLINISTA C’ERA IL RISCHIO DI PERDERE IL CONTROLLO DELLA MANO SINISTRA, MA I MEDICI HANNO STUDIATO IL SUO CERVELLO IN SALA OPERATORIA, INDIVIDUANO QUELLE AREE DA NON TOCCARE PER NON CREARE DANNI PERMANENTI… VIDEO


     
    Guarda la fotogallery

     

    DAGONEWS

     

    dagmar turner 3 dagmar turner 3

    «Ricordo che mi hanno detto: “Suona, suona” e io ho preso in mano il mio violino». Dagmar Turner ha 53 anni, è una violinista e mai avrebbe voluto che la rimozione di quel tumore al cervello le togliesse la possibilità di continuare a fare musica.

     

    Una preoccupazione non ignorata dai suoi medici del King's College Hospital di Londra che l’hanno sottoposta a un intervento accertandosi di non danneggiare le aree del cervello che le permettevano di suonare. E per farlo c’era un solo modo: permetterle di suonare durante l’operazione e studiare dentro la sua scatola cranica per identificare quali aree non andavano toccate.

    dagmar turner 5 dagmar turner 5

     

    Durante l’operazione durata sei ore i medici hanno rimosso il 90% del tumore consentendole di non perdere la capacità di controllare la sua mano sinistra, fondamentale per continuare a suonare il violino.

    dagmar turner 4 dagmar turner 4 dagmar turner 1 dagmar turner 1 dagmar turner 6 dagmar turner 6

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie