• Dagospia

    "SALVINI EVITI DI VENIRE"; "NO, E’ UN MIO DIRITTO". ALTA TENSIONE TRA L’ANPI E IL LEADER LEGHISTA - L'ASSOCIAZIONE DEI PARTIGIANI NON GRADISCE LA PRESENZA DEL “CAPITONE” ALLA FIERA DI SAN MARTINO A SANT’ARCANGELO DI ROMAGNA. MA LUI: "CI SARÒ" SALVINI SI STA SPENDENDO IN TOUR ELETTORALE SENZA SOSTA IN VISTA DEL VOTO ALLA REGIONALI IN EMILIA A GENNAIO. UNA SORTA DI ULTIMA SPIAGGIA PER IL GOVERNO GIALLOROSSO IN PICCHIATA TOTALE NEI CONSENSI


     
    Guarda la fotogallery

    Angelo Scarano per il Giornale

    salvini salvini

    Alta tensione tra l'Anpi e Matteo Salvini. Tra l'associazione partigiani e il leader della Lega le occasioni di scontro non sono mai mancate negli ultimi anni.

     

     

    Ma adesso in queste continue scintille si innesta un nuovo elemento: il voto alla Regionali in Emilia Romagna a gennaio. Una sorta di ultima spiaggia per il governo giallorosso in picchiata totale nei consensi. Salvini si sta spendendo in tour elettorale senza sosta per sostenere la candidata alla guida della Regione, Borgonzoni. In questo tout però c'è una tappa che ha fatto e farà parecchio discutere. Salvini ha infatti intenzione di recarsi domenica prossima alla sagra di Sant'Arcangelo di Romagna per incontrare gli elettori.

     

    Il "no" dell'Anpi a Salvini

    salvini salvini

    Una scelta che però ha irritato e non poco l'Anpi che con la presidente della sezione di Rimini, Giusi Delvecchio di fatto "bandisce" Salvini dalla piazza per la festa di San Martino: "L'annuncio di Salvini, di volere attraversare la piazza nel momento clou della festa assieme alla candidata alla presidenza alla regione un po' ci inquieta, non fosse altro per la confusione di quei giorni poco compatibile con la passeggiata di personalità che girano con la scorta e per le inevitabili resse di ammiratori e non che si potrebbero creare".

     

    Poi la posizione dell'Anpi si fa fin troppo chiara e c'è la richiesta di rinviare l'arrivo di Salvini: "Come associazione nazionale partigiani d'Italia - ha proseguito, invitando a rinviare la visita - vorremmo fare un appello al suo 'senso di sicurezza' che tanto ha infuso nelle nostre menti in questo periodo: com'è possibile conciliare la calca delle persone che transitano sotto le corna dell'Arco clementino con la 'passeggiata' di un onorevole scortato dalla polizia, che scatena vortici di folla al suo passaggio? Non sarebbe più utile che il momento di passerella politica si svolgesse in un clima di maggiore sicurezza per Lei e per chi La circonda?".

     

     

    "Io ho il diritto di andare"

    salvini salvini

    A questo punto l'attacco a Salvini è abbastanza diretto. E arriva la risposta di Salvini: "Domenica sarò in Romagna, ho visto che l’Anpi non gradisce la mia presenza, ma siamo in democrazia e quindi se Salvini ritiene andare alla fiera di San Martino a Santarcangelo di Romagna è suo diritto, come qualsiasi altro cittadino, se siamo in democrazia". E questa polemica arriva proprio nella giornata in cui Salvini ha rischiato di essere aggredito, mettendosi al riparo da un contestatore solo grazie all'intervento degli agenti della scorta. La posizione dell'Anpi di fatto accende ancora di più le tensioni sul leader della Lega che da qualche giorno è sempre più nel mirino degli haters con minacce e insulti. La richiesta di un "rinvio" della visita di Salvini da parte dell'associazione partigiani non aiuta a portare quella serenità necessaria all'interno di una campagna elettorale che si annuncia di fuoco.

    anpi anpi salvini tentata aggressione a napoli salvini tentata aggressione a napoli salvini tentata aggressione a napoli salvini tentata aggressione a napoli

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie