QUANDO LAURA CASTELLI DICEVA CHE I GIORNALISTI SONO 'UN CANCRO DA ESTIRPARE'