Dagospia

STUPROPOLI - AD ANCONA UNA RAGAZZINA DI 15 ANNI E’ STATA ATTIRATA IN UN VICOLO DA UN CONOSCENTE E POI COSTRETTA A FARE SESSO MENTRE ALTRI DUE RAGAZZI ASSISTEVANO ALLA VIOLENZA - I FATTI RISALGONO AL 2016 MA LA VITTIMA NON HA DENUNCIATO PER PAURA CHE IL “BRANCO” AVESSE GIRATO UN VIDEO


 
Guarda la fotogallery

stupro stupro

Da www.ilmattino.it

 

Choc ad Ancona. Attirata in un vicolo del centro storico da un conoscente e poi costretta ad un rapporto sessuale con un ragazzo, mentre altri due si limitavano a guardare. È quello che sarebbe successo nel maggio 2016 a una ragazzina, all'epoca 15enne - secondo quanto riferiscono i media locali - che però non ha denunciato immediatamente l'accaduto, temendo che il 'branco' avesse girato un video con il telefonino.

 

stupro stupro

L'inchiesta per violenza sessuale di gruppo però è partita d'ufficio quando la ragazzina si è sfogata con lo psicologo di un centro di ascolto. Ieri l'adolescente è stata sentita dal gip Antonella Marrone nel corso di un'audizione protetta con la formula dell'incidente probatorio chiesta dal pm Irene Bilotta. La Procura di Ancona ha indagato uno solo dei tre ragazzi, un diciannovenne, mentre la Procura minorile procede per gli altri due, che sono minorenni.

Guarda la fotogallery