GRASSO È BELLO MA NON BUONO - GIULIANO FERRARA: ''PESO 130 CHILI, UN CAPODANNO HO FIRMATO AUTOGRAFI PERCHÉ MI SCAMBIARONO PER PAVAROTTI'' - ''IL GRASSO PIÙ ANTIPATICO È SALVINI. È UN FALSO MAGRO. I VERI GRASSI SONO LORO, QUELLI CHE AVREBBERO LE ATTITUDINI DEL SEMI-PALESTRATO E CHE POSSONO MOSTRARSI CON UNA CERTA SFACCIATAGGINE, PERÒ POI SOTTO SOTTO... COME RENZI. IL PIATTO CHE MI HA RESO GRASSO? I SUPPLÌ''


 
Guarda la fotogallery

Da www.radio24.it 

 

GIULIANO FERRARA GIULIANO FERRARA

“Peso 130 chili e mi hanno sempre scambiato per qualcun altro grasso. Tipo la gente si fa i selfie con me pensando che sia Bud Spencer”. Così Giuliano Ferrara a Off Topic – Fuori dai luoghi comuni su Radio 24 parlando del suo essere grasso. “Una volta al capodanno dell’89 ho cantato e firmato autografi a Berlino fingendomi Luciano Pavarotti – prosegue Ferrara a Radio 24  – erano tutti molto ubriachi però l’aria “Che gelida manina” mi è venuta bene”.

 

giuliano ferrara giuliano ferrara

“Si può dire ciccione?” chiedono i conduttori Alessandro Longoni, Beppe Salmetti e Riccardo Poli: “Certo, io ho anche un account twitter @ferrarailgrasso. La pinguedine è legata alla divinità in oriente, Buddha è grasso mica magro”. “Il grassone più antipatico che conosco è Matteo Salvini, è grassissimo, è un falso magro. I veri grassi sono loro, quelli che avrebbero le attitudini del semi-palestrato e che possono mostrarsi con una certa sfacciataggine, però poi sotto sotto sono un po’ grassocci. Anche Renzi per la verità è un falso magro”. “Il piatto che mi ha reso grasso? I supplì!”

 

 

OFF TOPIC – FUORI DAI LUOGHI COMUNI

 

giuliano ferrara giuliano ferrara

Off Topic è il nuovo programma estivo di Radio 24. Ogni domenica, a partire dal 5 agosto per cinque settimane, alle 14.30 (in replica alle 23.30 e in podcast sul sito di Radio 24) si parlerà di luoghi comuni. Con l’aiuto di vip, esperti, commentatori e soprattutto attraverso la lente di ingrandimento della vox populi, Alessandro Longoni, Riccardo Poli e Beppe Salmetti, con la regia di Andrea Roccabella, scopriranno la veridicità di questo universo legato alla cultura popolare e in continuo aggiornamento. Non fate finta di niente, quanto spesso vi trovate a utilizzare i luoghi comuni durante le vostre giornate? E quante volte vi hanno salvato in una conversazione, un po’ perché non sapevate cosa dire e un po’ per tagliare corto?

matteo salvini al mare 6 matteo salvini al mare 6

 

Non c’è una sola persona che in vita sua non abbia fatto uso di queste scorciatoie linguistiche per commentare le notizie davanti alla tv, mentre legge il giornale con il caffè caldo appena fatto o condividendole via Facebook o WhatsApp attraverso i meme preferiti. #OffTopic sviscera, in modo divertente, questo mondo: da “Il nuoto è uno sport completo” a “I genovesi sono tirchi”, da “Roma è bella ma non ci vivrei” al più conosciuto “Non ci sono più le mezze stagioni” la lista è infinita.

 

Tra gli ospiti delle prime cinque puntate Giuliano Ferrara, per capire se “I grassi sono più simpatici”, Chiara Maci, per scoprire se “Dove si fermano i camionisti si mangia meglio”, Massimiliano Parente, per svelare se “Una volta ci si divertiva con poco”, Dario Vergassola, che ci chiarirà se è vero che è “Meglio il libro del film”, e Barbara Alberti, per smentire o confermare che “Gli uomini invecchiando migliorano”.

 

 

Alessandro Longoni e Riccardo Poli, assistenti alla produzione de La Zanzara su Radio 24, da tempo lavorano nel mondo radiofonico e portano per la prima volta su una radio nazionale un programma scritto e ideato insieme a Beppe Salmetti, autore teatrale e attore.

Tutte le puntate saranno disponibili in podcast sul sito di Radio 24 http://www.radio24.ilsole24ore.com/programma/off-topic  e dalla pagina fb del programma https://www.facebook.com/OffTopic24/ .

matteo renzi al mare matteo renzi al mare

E ricordatevi che, come ci insegna Chiara Ferragni, oggi “non sei nessuno se non sei su Instagram”.

Guarda la fotogallery
ultime notizie