"ECCO PERCHÉ HO DETTO NO AL REAL MADRID" - ALLEGRI SPIEGA LE RAGIONI DEL GRAN RIFIUTO A FLORENTINO PEREZ – E POI PARLA DI MILINKOVIC, CANCELO, GOLOVIN - E SUL MONDIALE: "LA CROAZIA E' UNA SQUADRA CHE M'INTRIGA"


 
Guarda la fotogallery

Fabiana Della Valle per gazzetta.it

 

allegri allegri

"Ho detto di no al Real Madrid perché avevo già un impegno con la Juventus": Massimiliano Allegri ha confermato il gran rifiuto alla Casa Bianca in occasione del "Mr Allegri Junior Camp", quarta edizione del camp che organizza nella sua città, Livorno, per 140 bambini (il ricavato andrà in beneficenza).

 

VOGLIAMO SCUDETTO E CHAMPIONS — "Ho ringraziato Florentino Perez - ha spiegato l'allenatore della Juventus - che mi aveva chiamato, ma avevo dato la mia parola al club". Allegri ha parlato anche della stagione futura: "Ora abbiamo azzerato tutto ciò che è successo la scorsa stagione, ripartiamo da zero ma vogliamo lottare per scudetto e Champions League. Napoli, Inter e Roma saranno le nostre avversarie per lo scudetto, l'arrivo di Ancelotti al Napoli è un valore aggiunto ma perdiamo Sarri".

juve milan allegri juve milan allegri

 

Il tecnico bianconero ha dribblato le domande di mercato: "Milinkovic Savic e Cancelo sono due bei giocatori ma non ne parlo perché non sono nostri. Golovin? Mi dicono che è bravo ma non lo so". E sul Mondiale: "La Croazia è una squadra che m'intriga".

allegri allegri milinkovic milinkovic allegri allegri Florentino Perez Florentino Perez

 

florentino perez florentino perez

Guarda la fotogallery
ultime notizie