SQUALI, TOPOLINI E GIGANTI: GUERRA PER LA TV CHE VERRÀ - FOX PREPARA UNA NUOVA OFFERTA PER SKY, SU CUI HA MESSO GLI OCCHI ANCHE COMCAST. CHE PREPARA IL RILANCIO SU TUTTA FOX PER CONTRASTARE DISNEY. I MURDOCH PREFERISCONO PERÒ LE AZIONI DI TOPOLINO AL VIL DENARO DI COMCAST - I GIUDICI USA HANNO DATO L'OK ALLE MEGA-FUSIONI: HANNO CAPITO CHE LA SILICON VALLEY È TROPPO POTENTE PER APPLICARE I VECCHI CRITERI ANTITRUST


 
Guarda la fotogallery

Da la Stampa

 

COMCAST COMCAST

La doppia battaglia tra Comcast e Disney su Sky in Europa e su Fox in America e tesa a  creare un colosso con cui sfidare Netflix a livello globale si arricchisce di nuovi capitoli.

Da un lato la Fox (che ha già un accordo con Disney) sarebbe pronta - a quanto ha riportato il Financial Times - a presentare una nuova offerta su Sky valutando il broadcaster con sede in Inghilterra circa 25 miliardi di sterline.

 

La nuova offerta di Rupert Murdoch è tesa a battere appunto la concorrenza di Comcast che per il gruppo satellitare (ora sempre più multi piattaforma) offre 12,5 sterline per azione, contro le 14,67 sterline cui è trattata in Borsa. Fox potrebbe superare tale soglia.

 

DISNEYLAND DISNEYLAND

Anche in America però la battaglia va scaldandosi. Qui la preda è la stessa Fox di Rupert Murdoch (che include il 39% di Sky). Pochi giorni fa la Disney aveva rivisto al rialzo la propria offerta iniziale portandola da 28 a 38 dollari per azione, per un totale di 71,3 miliardi. Una proposta parte in contanti e parte in azioni cui Comcast risponde con una offerta tutta cash che sarebbe pronto ad innalzare ulteriormente.

 

MURDOCH SKY MURDOCH SKY

Per preparare un terreno favorevole alla propria contromossa, segnala l' agenzia internazionale Reuters, Comcast sta inoltre esaminando potenziali acquirenti cui cedere i network regionali dedicati allo sport. Questo per provare a ridurre le possibili preoccupazioni dell' Antitrust Usa in vista dell' offerta sulla Fox. Del resto lo stesso Dipartimento di Giustizia americano dando il via libera a Disney per l' acquisizione delle attività di Fox aveva chiesto ai creatori di Topolino cui fa capo anche Espn, altra rete dedicata allo sport, di cedere i canali sportivi regionali della Fox che dovrebbero valere attorno ai 20 miliardi.

 

Gioco d' anticipo

LACHLAN RUPERT E JAMES MURDOCH ALLA SUN VALLEY CONFERENCE LACHLAN RUPERT E JAMES MURDOCH ALLA SUN VALLEY CONFERENCE

Comcast vuole giocare d' anticipo sull' Antitrust Usa, puntando a sua volta a cedere i canali sportivi, per cui, riporta sempre l' agenzia americana, starebbe parlando con alcune società di private equity quali Apollo e Blackstone per sondarne l' interesse. Con tale mossa, oltre a guadagnare punti con l' authority, Comcast vuole mettere fieno in cascina per migliorare la sua offerta su Fox, per cui è già disposta a sganciare 65 miliardi di dollari, 35 dollari per azione.

 

Una nuova proposta migliorativa con ogni probabilità arriverà prima del 27 luglio, giorno in cui si riunirà l' assemblea degli azionisti di Fox, che dovranno votare sull' offerta fatta dalla Disney. Se Comcast riapre la guerra di rilanci in America, Fox non demorde sulla partita europea, tendendo così in partita anche Topolino&Co. Tutti insieme provano a disegnare la nuova mappa della tv che verrà.

 

 

Guarda la fotogallery
ultime notizie