• Dagospia

    A CASA TUTTO MALE – IL TASSO DEI NUOVI MUTUI PER L’ACQUISTO DI CASE A OTTOBRE È SALITO AL 2,73% DAL 2,26% DI SETTEMBRE. EFFETTO DEGLI AUMENTI DEL COSTO DEL DENARO DECISI DALLA BANCA CENTRALE EUROPEA. È IL DATO PIÙ ALTO DA AGOSTO 2015 – IL TASSO MEDIO SUL TOTALE DEI PRESTITI È RISULTATO INVECE PARI AL 2,78%, CONTRO IL 2,47% DEL MESE PRECEDENTE...


     
    Guarda la fotogallery

    Gianluca Maurizi per www.agi.it

     

    Mutuo per la casa Mutuo per la casa

    Balza il tasso dei nuovi mutui dopo gli aumenti del costo del denaro decisi dalla Bce. Il tasso medio sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni, segnala il Bollettino mensile dell'Abi, è salito a ottobre al 2,73% dal 2,26% di settembre, al top da agosto 2015, quando si attestava al 2,82%.

     

    Il tasso medio sul totale dei prestiti è risultato pari al 2,78%, contro il 2,47% del mese precedente, livello che non veniva toccato da agosto 2017. Il tasso medio sulle nuove operazioni di finanziamento alle imprese, infine, si è collocato al 2,55%, contro il 2,00% di settembre, come non accadeva da dicembre 2014.

     

    MUTUI MUTUI

    L'Abi segnala che comunque, "nonostante i rialzi dei tassi della Bce, i tassi sui prestiti continuano a rimanere particolarmente bassi". Inoltre, "non hanno incorporato gli aumenti della Bce, che si è mossa con +0,75 a settembre e ha annunciato a ottobre un ulteriore aumento di 75 punti base a novembre, per un punto e mezzo totale di incremento dei tassi".

    MUTUI CASA MUTUI CASA

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie