• Dagospia

    ARTE EROTICA O PORNOGRAFIA? - MONTANARI: "TRACCIARE UN CONFINE NON È MAI STATO POSSIBILE, ANCHE PER UNA QUESTIONE DI DOMINIO MASCHILE SULLA SOCIETÀ: SECONDO FREEDBERG "L'OSSERVAZIONE HA SEMPRE AVUTO LUOGO ATTRAVERSO GLI OCCHI DI UOMINI CHE DESIDERANO POSSEDERE, O POSSIEDONO, DELLE DONNE" - IL BACIO APPASSIONATO DELLA MADONNA, LA CENSURA PAPALE SULLE IMMAGINI MOLTO ESPLICITE DEGLI AMORI TRA DEI ED EROI, IL CELEBRE QUADRO "L'ORIGINE DEL MONDO" ANCORA OGGI BERSAGLIATO SUI SOCIAL...


     
    Guarda la fotogallery

    Tomaso Montanari per “il Venerdì di Repubblica

     

    origine del mondo 4 origine del mondo 4

    Nonostante i moniti dei trattatisti e l'impegno dei censori non è mai stato possibile tracciare un confine netto tra pornografia e arte erotica: se non altro perché il dominio maschile sulla società richiedeva alle immagini prodotte dagli artisti anche le funzioni oggi assolte da ciò che chiamiamo pornografia.

     

    origine del mondo 3 origine del mondo 3

    La questione è ancora più larga, come ha ricordato lo storico dell'arte David Freedberg in un libro molto influente (Il potere delle immagini. Il mondo delle figure: reazioni ed emozioni del pubblico, 1989): «Diciamo pure che nel mondo occidentale l'osservazione ha sempre avuto luogo attraverso gli occhi maschili, perché ha sempre avuto luogo attraverso gli occhi di uomini che desiderano possedere, o possiedono, delle donne».

     

     

    origine del mondo 2 origine del mondo 2

    Freedberg cita un ricordo infantile dello scrittore Maksim Gorkij, aspramente rimproverato per aver posato su un'icona della Madonna non un casto bacio di venerazione, ma un appassionato bacio sulle labbra.

     

    Le accuse a Caravaggio e a Bernini di aver ritratto prostitute nelle loro Madonne e nelle loro sante vanno calate in questa preoccupazione di lunga durata. E d'altra parte Giorgio Vasari racconta che quando un ingenuo fiorentino chiese al pittore Toto del Nunziata (1468-1525) di dipingergli una Madonna che non «movesse a lascivia», quegli gliene portò una... con la barba.

     

    origine del mondo 1 origine del mondo 1

    Uno dei maggiori scandali della nostra storia artistica legati ad immagini erotiche travolse Marc'Antonio Raimondi, il grande incisore allievo di Raffaello. Nel 1524 e poi nel 1527, questi aveva stampato i Modi disegnati da Giulio Romano: sedici immagini molto esplicite degli amori tra dei ed eroi. Clemente VII fece gettare in carcere per alcuni mesi Raimondi, e la censura papale fu abilissima nel trovare e distruggere quasi tutti gli esemplari dei Modi.

     

    jacques lacan jacques lacan

    Naturalmente si trattava di opere pensate per una fruizione strettamente privata. La stessa per cui nacque il quadro oggi più celebre in questo eterno filone figurativo, L'origine del mondo di Gustave Courbet, dipinto nel 1866 come un ossessivo, singolarissimo ex voto dell'ex ambasciatore ottomano a San Pietroburgo, l'egiziano Khalil-Bey, appassionato erotomane afflitto dalla sifilide: che lo teneva appeso in bagno, normalmente coperto da una tenda verde, come una reliquia o un feticcio.

     

    erotismo di giulio romano erotismo di giulio romano

    tomaso montanari a otto e mezzo 2 tomaso montanari a otto e mezzo 2

    Dopo essere appartenuto al grande psichiatra e psicoanalista Jacques Lacan, solo nel 1988 si è trovato il coraggio di appenderlo in un museo pubblico. E ancora oggi, ogni volta che viene pubblicato sui social o sui giornali, viene travolto da centinaia di commenti indignati. Il potere delle immagini, evidentemente, non conosce tramonto.

    Guarda la fotogallery


    Con Acea Energia puoi vincere la nuova Fiat 500 Passion Cabrio 100% elettrica. Partecipa al Concorso "Una vincita che farà ECO". Scopri di più!

    ultime notizie