• Dagospia

    CAMPIDOGLIO NON A MISURA D’OMO - IL COMUNE DI ROMA HA ORGANIZZATO CORSI DI FORMAZIONE, RIVOLTI AI DIPENDENTI PER INSEGNARE A RAPPORTARSI CORRETTAMENTE CON I GAY. A PROPORLI È L'UFFICIO DIRITTI LGBT+, ISTITUITO AD APRILE DALLA GIUNTA DI VIRGINIA RAGGI - PER IL CONSIGLIERE LEGHISTA FABRIZIO SANTORI È UNA GAFFE DEL CAMPIDOGLIO: "IMPLICITAMENTE SI AMMETTE CHE QUALCHE DIPENDENTE SIA STATO ACCUSATO DI AVERE DISCRIMINATO PER L'ORIENTAMENTO SESSUALE"


     
    Guarda la fotogallery

    Martina Zanchi per Il Tempo

     

    RAGGI RAGGI

    Il Comune di Roma ha organizzato corsi di formazione, rivolti ai dipendenti a contatto con il pubblico, per insegnare a rapportarsi correttamente con i gay. A proporli è l'ufficio Diritti lgbt+, istituito ad aprile dalla giunta di Virginia Raggi, che ha ottenuto nell'ultimo assestamento di bilancio 20.000 euro da utilizzare nel 2022 per campagne di comunicazione a sostegno della comunità arcobaleno.

     

    L'obiettivo dei corsi è istruire i lavoratori «affinché possano accogliere le/gli utenti e le loro esigenze in un clima di rispetto, competenza e professionalità, eliminando gli stereotipi e le discriminazioni basate sull'orientamento sessuale e sull'identità di genere». Per il consigliere leghista Fabrizio Santori è una gaffe del Campidoglio: implicitamente si ammette che qualche dipendente sia stato accusato di avere discriminato per l'orientamento sessuale

    VIRGINIA RAGGI VIRGINIA RAGGI

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie