• Dagospia

    CASALINO NON SI FA VEDERE MA CONTINUA A FARSI SENTIRE - DOPO IL COMING OUT DA FAZIO, VINCENZO SPADAFORA È STATO DESTINATARIO DI UNA "TELEFONATA IRRITATA" DI TA-ROCCO - LO HA RIVELATO L'EX MINISTRO DELLO SPORT DURANTE UN’ASSEMBLEA GRILLINA: “NON POSSO RICEVERE CHIAMATE DEL GENERE. AVEVO UN RUOLO E UNA REPUTAZIONE PRIMA DELLA MIA ESPERIENZA POLITICA  E HO LA LIBERTÀ DI ANDARE IN TELEVISIONE A PRESENTARE UN MIO LIBRO IN USCITA” - IL PORTA-CROCE DI CONTE HA BACCHETTATO ANCHE LA DEPUTATA FEDERICA DIENI, IMPEDENDOLE DI ANDARE OSPITE IN TV…


     
    Guarda la fotogallery

     

    Da www.liberoquotidiano.it

    il coming out di vincenzo spadafora 3 il coming out di vincenzo spadafora 3

     

    Rocco Casalino apre un nuovo fronte di polemiche con l’ex ministro, Vincenzo Spadafora. Bacchettato dal portavoce di Giuseppe Conte cui non è piaciuto l'intervento dell'ex ministro a Che tempo che fa, dove aveva fatto coming out sulla propria sessualità.

     

    Spadafora è stato destinatario di una “telefonata irritata”, da parte di Rocco Casalino. Lo stesso però ha voluto smentire categoricamente. Ufficialmente afferma il contrario, afferma di "essersi complimentato con Spadafora per la sensibilità dimostrata nell'intervista. E lo ha ringraziato per il libro che ha ricevuto a casa", rivela il Giornale.

     

    giuseppe conte e rocco casalino giuseppe conte e rocco casalino

    Ma i rumors dicono il contrario. Nel corso di una assemblea grillina, Spadafora ha rivelato di aver ricevuto  una chiamata infastidita di Casalino.

     

    “Non posso ricevere chiamate del genere. Avevo un ruolo e una reputazione prima della mia esperienza politica  e ho la libertà di andare in televisione a presentare un mio libro in uscita”, avrebbe detto di fronte a Conte. Bacchettate che sono arrivate non solo per Spadafora, ma anche per Federica Dieni.

    federica dieni federica dieni

     

    La grillina ha spiegato di aver ricevuto la bocciatura di Casalino su una partecipazione televisiva a un programma. Come vicepresidente del Copasir, la Dieni era stata invitata a parlare della vicenda di Matteo Renzi e delle consulenze con i Paesi stranieri.

     

    E' stato infatti deciso che davanti alle telecamere devono andare solo in cinque: ossia i vicepresidenti di Conte. “Bisogna dire la verità che i vice sono stati nominati, non eletti. E adesso le luci della ribalta devono essere tutte per loro”, ha spiegato sempre al Giornale un parlamentare grillino che non si vuole fare riconoscere.

    CASALINO DI MAIO VARRICCHIO SPADAFORA CASALINO DI MAIO VARRICCHIO SPADAFORA VINCENZO SPADAFORA CON IL SUO LIBRO VINCENZO SPADAFORA CON IL SUO LIBRO rocco casalino con giuseppe conte rocco casalino con giuseppe conte GIUSEPPE CONTE VENDITORE DI CALDARROSTE GIUSEPPE CONTE VENDITORE DI CALDARROSTE il coming out di vincenzo spadafora 1 il coming out di vincenzo spadafora 1 GIUSEPPE CONTE ROCCO CASALINO E IL TAVOLINO MEME GIUSEPPE CONTE ROCCO CASALINO E IL TAVOLINO MEME giuseppe conte e rocco casalino giuseppe conte e rocco casalino

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie