• Dagospia

    CIAK, MI GIRA! - DA NOI NON È USCITO “BULLET TRAIN” CON BRAD PITT, NON È ANCORA USCITO “NOPE” DI JORDAN PEEL, MA È USCITO “IL MAMMONE”, CON DIEGO ABATANTUONO E ANGELA FINOCCHIARO. IERI HA INCASSATO BEN 4.216 EURO. 6 SPETTATORI A SALA – C’È INTERESSE, NO? MA NON È QUESTO IL PROBLEMA. STARÀ IN SALA TRE GIORNI PER POTERE USUFRUIRE DEL TAX CREDIT STATALE, E POI USCIRE IMMACOLATO SU SKY. E’ UNA VERGOGNA? DICIAMO CHE È UNA STRATEGIA. MA COSÌ, IL CINEMA ITALIANO SPROFONDA SEMPRE DI PIÙ NELLE SABBIE MOBILI… - VIDEO


     
    Guarda la fotogallery

    Marco Giusti per Dagospia

     

    bullet train bullet train

    La notizia è che da noi non è uscito “Bullet Train” con Brad Pitt, non è ancora uscito “Nope” di Jordan Peel, ma ieri è uscito “Il mammone” di Giovanni Bognetti con Diego Abatantuono, Angela Finocchiaro e Andrea Pisani, che non è il remake del Gatto Mammone di Nando Cicero (magari!), ma quello della fortunata commedia francese “Tanguy”, roba di quindici anni fa, con il figlio trentacinquenne che non vuole lasciare la casa di mamma e papà. Tema ancora attualissimo (insomma…).

     

    IL MAMMONE IL MAMMONE

    Ha incassato, ieri, nell’indifferenza generale di un’Italietta che sta a contare stancamente i voti di Calenda+Gelmini-Brunetta-Carfagna e trema per l’arrivo della Meloni (finalmente Pino Insegno tornerà a avere un programma come si deve in prima serata), con le sue 101 sale, ben 4.216 euro di incasso, decimo posto in classifica. 6 spettatori a sala. Mica male.

    ANGELA FINOCCHIARO DIEGO ABATANTUONO - IL MAMMONE ANGELA FINOCCHIARO DIEGO ABATANTUONO - IL MAMMONE

     

    C’è interesse, no? Ma non è questo certo il problema. Visto che il film è misteriosamente uscito senza la minima copertura pubblicitaria, senza interviste e lanci di alcun tipo.

     

    Starà in sala tre giorni, magari qualcosa in più, per potere usufruire della Tax Credit statale, e poi uscire immacolato subito su Sky, come film originale Sky. Molti film escono così.

    nope 2 nope 2

     

    E’ una vergogna? Diciamo che è una strategia. Certo, se non fosse neanche uscito in sala non avrebbe avuto i soldi della tax credit, giusto?

     

    E Sky non se lo sarebbe accollato, come dicono a Roma. Come non si sarebbe accollato un film uscito in sala con troppa evidenza e così poco visto dal pubblico.

     

    Ma così, scusatemi, il cinema italiano sprofonda sempre di più nelle sabbie mobili. Ammesso che veramente “Il mammone” interessi a qualcuno. E intanto ben 24 film italiani sono pronti per la trasferta a Venezia. Ma dopo chi li vedrà?

    nope 2 nope 2 bullet train 9 bullet train 9 nope. nope. bullet train 1 bullet train 1 nope 3 nope 3 nope 5 nope 5 nope nope bullet train 8 bullet train 8 bullet train 2 bullet train 2

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie