• Dagospia

    DURA MENG - CONDANNATO A PIÙ DI 13 ANNI DI CARCERE PER CORRUZIONE MENG HONGWEI, L'EX CAPO DELL'INTERPOL. ERA STATO ARRESTATO DURANTE UN VIAGGIO IN CINA DA LIONE, DOVE HA SEDE L'ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE CHE NE AVEVA DENUNCIATO LA SCOMPARSA. ERA ACCUSATO DI AVER INTASCATO TANGENTI PER 14,46 MILIONI DI YUAN TRA IL 2005 E IL 2017

     

     


     
    Guarda la fotogallery

     

     

    Alessandro Ursic per “la Stampa

     

    MENG HONGWEI MENG HONGWEI

    È stato condannato a più di 13 anni di carcere per corruzione Meng Hongwei, l' ex capo dell' Interpol, primo cinese ad aver guidato l' organizzazione. Avrebbe ottenuto favori personali e favorito i suoi amici. L' ex vice ministro della Pubblica sicurezza cinese, ha riferito la Cctv, è stato condannato dal Tribunale popolare intermedio Numero 1 di Tianjin a 13 anni e sei mesi di carcere e dovrà pagare una multa di due milioni di yuan, circa 261 mila euro. Secondo la Cctv, Meng non presenterà ricorso.

     

    Era scomparso nel 2018 I riflettori della stampa internazionale si sono accesi sul suo caso quando, nell' ottobre di due anni fa, l' Interpol denunciò la scomparsa di Meng durante un viaggio in Cina da Lione, dove ha sede l' organizzazione internazionale di cooperazione di polizia.

     

    Meng si dimise dalla carica che ricopriva dal novembre 2016, pochi giorni dopo essere rientrato in Cina, secondo quanto comunicato dalla stessa Interpol. Dopo la sua scomparsa, la moglie, Grace Meng, aveva rilasciato interviste ai media stranieri, dichiarando di aver ricevuto minacce da persone che parlavano in cinese, e di temere per la propria incolumità e per quella dei suoi figli. Pechino ha confermato poi l' arresto.

     

    MENG HONGWEI MENG HONGWEI

    Espulso dal partito comunista

    Le prime notizie sul processo a carico del 65enne sono arrivate il 20 giugno dello scorso anno dopo che, a marzo, l' ex capo dell' Interpol era stato espulso dal Partito comunista cinese. Secondo il Quotidiano del Popolo, Meng si è subito dichiarato colpevole di corruzione. Stando alle notizie odierne della Cctv, è accusato di aver intascato tangenti per 14,46 milioni di yuan tra il 2005 e il 2017.

     

    «Il tribunale stabilisce che Meng Hongwei ha commesso reati di corruzione», si legge nella sentenza pubblicata sul web dalla Corte suprema e rilanciata dal South China Morning Post. I media hanno diffuso immagini che lo mostrano in tribunale, tra due poliziotti. Il presidente cinese Xi Jinping, che ha fatto della lotta alla corruzione il suo cavallo di battaglia, ha promesso nel 2013 che la sua campagna avrebbe colpito sia le «tigri» sia le «mosche», i potenti così come i semplici burocrati corrotti. A maggio la moglie di Meng e i loro due figli hanno ottenuto asilo politico in Francia. Oltre 1 milione di funzionari in Cina sono stati condannati nell' ambito della campagna anti-corruzione nei sei anni dall' entrata in carica del presidente Xi Jinping.

    CARLO D INGHILTERRA E MENG HONGWEI CARLO D INGHILTERRA E MENG HONGWEI

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie