• Dagospia

    COSA SUCCEDE ALLA JUVE? SCONCERTI: "DIFFICOLTÀ SUL MERCATO NEL VENDERE GIOCATORI IMPORTANTI E TROPPI GOL SUBITI: SARRI TROVA DIFFICOLTA’ A FARSI CAPIRE – UN ALTRO ESEMPIO DI FATICA LO STA DANDO IL NAPOLI, LA SQUADRA SBANDA – ALL'INTER MANCA UN GIOCATORE ALLA EMRE CAN CHE TIENE INSIEME GLI ALTRI - STUPIRÀ SOPRATTUTTO DZEKO, IL MIGLIOR CENTRAVANTI IN ITALIA, IL PIÙ COMPLETO. IN ATTESA DI VEDERE LUKAKU…"


     
    Guarda la fotogallery

    Mario Sconcerti per il “Corriere della sera”

     

    cr7 sarri cr7 sarri

    C' è in questa fase del mercato una difficoltà improvvisa della Juve a cui non eravamo abituati. Deve vendere molti giocatori importanti, ha la doppia difficoltà di farne a meno e di farseli pagare bene. In più Sarri trova difficoltà a farsi capire, colpiscono i gol che ogni partita la Juve subisce senza avere la leggerezza leggendaria delle squadre di Sarri.

    sarri sarri

     

    Se per il gioco è solo questione di tempo, sul mercato si è passati da un' idea di trionfo a una di aperta confusione. Troppi scambi falliti, troppi grandi giocatori che non si è riusciti a vendere, che hanno fatto pesare le loro voglie, i loro capricci, più della volontà di una società come la Juve.

     

    CR7 SARRI CR7 SARRI

    Anche qui naturalmente c' è tempo per rimediare. Il caso Neymar adesso può dare spazio a tutti, ma se è difficile vendere un grande giocatore per volta è quasi impossibile resistere a scambi che passano da almeno tre nazioni. Per adesso ho avuto l' impressione di una Juve molto veloce e dura nel primo colpo, più in difficoltà nel tenere insieme il lavoro.

    ancelotti de laurentiis ancelotti de laurentiis

    Nemmeno Sarri è contento.

     

    Non sa che squadra ha, a chi deve insegnare. Un quarto dei giocatori che allena dovrà andarsene, nessuno sa quali, non dipenderà dalle sue scelte, ma dalle richieste del mercato. È questa fragilità che sorprende, non è da Juve. Alla fine del mercato non vincerà la sua idea di squadra, ma le idee che avranno coloro che verranno a chiedere i suoi giocatori. Non curatevi comunque del calcio estivo, non ha cuore, non ha velocità, è pieno di riserve.

    ROMELU LUKAKU ROMELU LUKAKU

     

    L' Inter deve ancora perdere, ma deve ancora vincere, Barella è entrato ora, Sensi è più avanti perché fa il suo gioco abituale, Brozovic non sarà mai una prima scelta come regista, ma non credo nemmeno che a lungo andare gli sarà chiesto. Le mezzeali di Conte girano come una giostra e a turno assaltano l' area. Manca in rosa un giocatore che tiene insieme gli altri. Un tipo alla Emre Can, Gagliardini non basta. Stupirà soprattutto Dzeko, il miglior centravanti in Italia, il più completo. In attesa di vedere Lukaku. Si avverte nel Milan la mano leggera dei due fuoriclasse.

    ROMELU LUKAKU ROMELU LUKAKU

     

    Scelgono bene, ma hanno disabitudine a vendere e comprare. Il Milan ha pagato molto i suoi giocatori e finora incassato poco. Un altro esempio di fatica lo sta dando il Napoli. Conoscendo De Laurentiis credo sia una fatica controllata, in sicurezza. Ma nell' attesa la squadra sbanda, 6 gol dal Barcellona in 2 partite sono troppi, tanti i mezzi passi falsi in tutta la preparazione.

    roma udinese dzeko roma udinese dzeko

     

    Dopo anni di ottimi risultati la squadra si è abituata a se stessa, gioca a memoria, non interpreta. Serve un acquisto scioccante che renda tutti più insicuri.

    sarri sarri romelu lukaku 9 romelu lukaku 9 DZEKO 1 DZEKO 1 dzeko perisic dzeko perisic romelu lukaku verso l'inter romelu lukaku verso l'inter paratici sarri agnelli nedved paratici sarri agnelli nedved

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie