• Dagospia

    DUOMO POLITIK - IL LEGHISTA PROMESSO SPOSO CON LA PASSIONE PER I MASCHIETTI - STATE TUTTI SEREGNI. DICONO CHE IN BRIANZA SI STA PER ABBATTERE UN NUOVO CICLONE GIUDIZIARIO. E NON SARÀ RISPARMIATO IL PD E LA SINISTRA COOPERATIVA - LA MELONI CONTRO IL REFERENDUM LOMBARDO. MA LEI FU ELETTA A PAVIA… - FORMIGONI DURISSIMO CONTRO MARONI - PER IL COGNATO DI RENZI INCREDIBILI SVILUPPI A MILANO - LA ‘COLAZIONE DELLE 100 AMICHE’


     
    Guarda la fotogallery

    Berto Evitandolo e Alberto Dandolo per Dagospia

    EDOARDO MAZZA EDOARDO MAZZA

     

    - State tutti Seregni. Dicono che in Brianza si sta per abbattere un nuovo ciclone giudiziario. E questa volta non sarà risparmiato il Partito Democratico e la sinistra cooperativa...

     

    - Non ricordate a Giorgia Meloni che può poco cianciare di referendum per l'autonomia dalla sua Roma: lei infatti è stata eletta nel 2013 indovinate dove? Nel collegio Lombardia 3: Pavia-Cremona-Mantova-Lodi a scapito del povero Carlo Nola...

     

    maroni e formigoni maroni e formigoni

    - Durissimo Roberto Formigoni su IntelligoTV contro Bobo Maroni: "Avevamo già fatto tutto durante il mio mandato - ha detto l'ex governatore Roberto Formigoni – e la nostra Regione era già pronta per gestire autonomamente 12 competenze, mancava solo l’assenso del Governo. Ma la Lega ci mise i bastoni tra le ruote".

     

    - Il matrimonio è fissato, ormai. E lui si è lanciato armi e bagagli nella crociata per difendere la famiglia e la sua importanza. Eppure c'è chi giura che gradisce di più la compagnia di bei maschietti piuttosto che quella muliebre. Però si sa, il celodurismo ha le sue regole...

     

    PAOLO ALLI PAOLO ALLI

    - Dicono che a Milano si siano rizzati i capelli a più di un imprenditore a leggere degli ottimi affari che sta facendo CMC, la cooperativa di costruzione ravennate che pare abbia - secondo Libero - tra i suoi consulenti non solo il compagno Primo Greganti, ma anche e soprattutto il fratellino della ministra Boschi. La CMC continua a macinare ordinazioni e utili, malgrado le inchieste. Perché? Ah, saperlo...

     

    - Non ricordate al favorito di Roberto Formigoni, Paolo Alli, che oggi siede in Parlamento, la telefonata che l'allora grande capo di Regione Lombardia fece per metterlo in lista last minute, alle 3 di notte di una domenica mattina. Potrebbe diventare rosso.

    primo greganti fotogramma primo greganti fotogramma

     

    - Dicono che Elisabetta Parravicini, presidente di Ersaf, sia stata udita a Palazzo Lombardia, nella grande piazza coperta, sacramentare contro i giornalisti irresponsabili: "Quando finirà se finirà..." Che cosa? Ah, saperlo...

     

    - Non dite il nome Andrea Conticini a Milano. Qualcuno potrebbe prevedere per il cognato di Renzi incredibili sviluppi. E questo è uno scoop vero (o presunto, chissà?).

     

    GIORGIA MELONI ATREJU 1 GIORGIA MELONI ATREJU 1

    - Sapete che cosa ha dovuto fare Alessandro Bramati, presidente del municipio di zona 5 a Milano? Ha dovuto personalmente riparare il wc per i disabili. Perché? Secondo la denuncia dell'esponente centrista, perché in Comune la macchina amministrativa sarebbe completamente inceppata e pure gli appalti per le manutenzioni latitano. E c'è già qualcuno che invoca l'arrivo del neo-assolto Malangone...

     

    - Marchetta marchetta. Il 13, 14 e 15 ottobre prossimi al Palazzo delle Stelline di Milano ci saranno tutti quelli che contano, da Maroni a Toti, a Gori, a Sala a Bucci a Parisi. E in più c'è il massimo del trash-pulp: un duello sulla giustizia tra Di Pietro e Mastella. Cavalleria rusticana pura. Chi c'è c'è, e chi non c'è non conta.

     

    - Unità-news. Pare proprio che gli editori dell'Unità siano sul piede di guerra con il Partito Democratico: hanno promesso di provvedere al saldo del prezzo di acquisto della testata. Purché il Pd rinunci a imporre direttore, linea editoriale e veto sulle scelte industriali dal basso del suo "misero" 20 per cento...

     

    - Si è tenuta in una prestigiosa location nel centro storico di Milano,  la "Colazione delle 100 Amiche" di Alessandra Repini, fondatrice di YouDONATE.it, il Portale delle Donazioni-Regalo. Un evento privato, che vedeva la presenza delle più influenti signore milanesi. Da Judith Missoni a Giovanna Mavellia, Segr.Generale Confcommercio, da Francesca Bazoli a Veronica Gervaso, noto volto del TGcom, dal soprano Madelyn Renee a Giovanna Passera, a Barbara Rohner, Direttore MagnaPars Hotel a Annalaura Diluggo, Presidente dei Cantieri Fiart.     

    Agnese Valeri Elena Zancan Fondaz F.Rava Veronica Braga Alessandra Repini Katia Noventa Agnese Valeri Elena Zancan Fondaz F.Rava Veronica Braga Alessandra Repini Katia Noventa

     

    Presenti anche le rappresentanti di diverse Onlus: Vidas, Oxfam, Theodora, Itaca, 3xte, AttiveComePrima, Ass.Gianluca Strada."Diffondi l'Abitudine a fare Donazioni invece di regali" - Alessandra ha invitato le amiche a non portare regali, e ha ricevuto tanti "Fiori Regalo" di YouDONATE- una pergamena con dei fiori virtuali con dedica,  attestante l'avvenuta donazione verso una Onlus..Menu dietetico e detox del catering Bulgari, a base di centrifugati di frutta e verdura, insalata di quinoa, risotto alla barbabietola antiossidante.

     

     

     

     

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie