• Dagospia

    MESSI ACCHIAPPA SOLDI: DOPO I DOLLARI DEI QATARINI PRENDE ANCHE QUELLI DEI SAUDITI - IL SETTE-VOLTE PALLONE D'ORO SARA' IL TESTIMONIAL DI "VISION 2030", IL PROGRAMMA DEL PRINCIPE SAUDITA PER ATTIRARE GLI STRANIERI - L'ATTACCANTE DEL PSG SARÀ ANCHE IL VOLTO DELLA CANDIDATURA DELL'ARABIA AI MONDIALI DEL 2030 AL PROSSIMO CONGRESSO FIFA, DOVE PERÒ VUOLE PRESENTARSI ANCHE L'ARGENTINA…


     
    Guarda la fotogallery

    G.Zon per “la Stampa”

     

    argentina arabia saudita argentina arabia saudita

    Anima dell'Argentina, faccia dell'Arabia Saudita: Messi si ritrova in mezzo a un conflitto di interessi che non pensava di avere. Troppo distanti le due nazionali per scatenare confronti, invece la pretendente alla vittoria mondiale perde e gli arabi srotolano il poster. Del capitano avversario. Messi è testimonial di «Visione 2030», il programma con cui i sauditi attirano gli stranieri.

     

    Turismo, affari, attrazione nonostante il discutibile rapporto con i diritti umani. Per Ronaldo è stato un problema, gli avevano offerto 5 milioni l'anno (con un coinvolgimento minore) e li ha lasciati lì. Problemi di immagine e, si spera, di morale. Messi ne ha presi di più, non è dato sapere quanto, «rapporto confidenziale».

    LIONEL MESSI A GEDDA LIONEL MESSI A GEDDA

     

    È stato a Gedda in viaggio promozionale, dovrebbe essere il volto della candidatura ai Mondiali 2030 che verrà depositata al prossimo congresso Fifa, dove vuole presentarsi anche l'Argentina, sempre come potenziale ospite. E lui sempre in mezzo. Per la prima volta arriva a un Mondiale senza bisogno di dire se vuole più bene al Barcellona o alla Seleccion e si ritrova nel Saudigate. Mantenere i 120 milioni di dollari è faticosissimo.

    argentina arabia saudita argentina arabia saudita argentina arabia saudita argentina arabia saudita argentina arabia saudita argentina arabia saudita LIONEL MESSI A GEDDA LIONEL MESSI A GEDDA

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie