• Dagospia

    E ORA CHE COSA DIRANNO I NO VAX? – STÉPHANE BANCEL, L’AMMINISTRATORE DELEGATO DI MODERNA, HA DETTO CHE LE STESSE TECNICHE USATE PER CREARE IL VACCINO ANTI COVID POTRANNO ESSERE UTILIZZATE PER REALIZZARE UN SIERO CONTRO IL CANCRO – QUESTO PERCHÉ LA TECNICA MRNA HA INSEGNATO AL SISTEMA IMMUNITARIO A REAGIRE AD UNA CELLULA ESTRANEA E LO STESSO ACCADE CON IL CANCRO...


     
    Guarda la fotogallery

    stephane bancel stephane bancel

    (askanews) - Stéphane Bancel, l'amministratore delegato della casa farmaceutica Moderna intervenendo all`evento Future of Health del Wall Street Journal ha spiegato che le stesse tecniche usate per creare il vaccino antiCovid potranno essere usate in un futuro molto prossimo per creare un vaccino contro il cancro.

     

    Il Ceo ha spiegato che la tecnica mRNA ha insegnato al sistema immunitario a reagire ad una cellula estranea e lo stesso può accadere con il cancro. "Se hai una malattia da cancro è perché il tuo sistema immunitario non ha visto quella cellula cancerosa", ha spiegando Bancel dicendo che il vaccino insegnerà al a un linfocita T la mutazione che non vedeva nel paziente prima del trattamento.

    vaccino anti coronavirus di moderna vaccino anti coronavirus di moderna

     

    Il Ceo ha annunciato che presenterà nel quarto trimestre i risultati ottenuti dal lavoro anche con l`immunoterapia Keytruda sviluppata da Merck. Ha poi anticipato che nel 2024 potrebbe esserci un solo vaccino che unifica la prevenzione per il Covid e per l`influenza insieme.

    moderna vaccino coronavirus moderna vaccino coronavirus moderna vaccino coronavirus moderna vaccino coronavirus VACCINO MODERNA VACCINO MODERNA stephane bancel di moderna stephane bancel di moderna stephane bancel stephane bancel stephane bancel ceo di moderna stephane bancel ceo di moderna

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie