• Dagospia

    OGGI ''IL FATTO QUOTIDIANO'' DEBUTTA IN BORSA (VIDEO): PARTE COL BOTTO (+18%), CHIUDE IN ROSSO (-0,7%) - LA SOCIETÀ GUIDATA DA CINZIA MONTEVERDI HA COLLOCATO AZIONI PER 2,9 MILIONI DI EURO, CHE CORRISPONDONO AL 16,2% DEL CAPITALE, E A UNA CAPITALIZZAZIONE DI 18 MILIONI - TRA BIG DATA E TV, IL QUOTIDIANO DI TRAVAGLIO NON MOLLA LA CARTA, ANZI APRIRÀ LE PAGINE LOCALI DI ROMA E MILANO


     
    Guarda la fotogallery

     

     

     

     

     

     

    Marco A. Capisani per ''Italia Oggi''

     

    Il Fatto Quotidiano ha ricevuto il via libera ufficiale da Borsa Italiana per la quotazione sul mercato Aim. Si conclude così l' iter in vista delle negoziazioni, che partiranno oggi.

    quotazione del fatto quotidiano marco lillo antonio padellaro peter gomez cinzia monteverdi marco travaglio quotazione del fatto quotidiano marco lillo antonio padellaro peter gomez cinzia monteverdi marco travaglio

    Intanto, sono state collocate 4.052.000 azioni proprie, che corrispondono al 16,2% del capitale. Il controvalore supera i 2,9 milioni di euro. Il prezzo di offerta è stato fissato a 0,72 euro per azione; la capitalizzazione della Società editoriale Il Fatto-Seif è a quota 18 milioni di euro.

     

    Il piano iniziale puntava a mettere sul mercato più di 6,4 milioni di azioni, pari al 25,7% del capitale, con una forchetta di prezzo tra 0,72 euro e 0,88 euro (vedere ItaliaOggi del 9/3/2019). Quindi resta un margine di manovra per collocare in futuro le azioni rimanenti, hanno precisato ieri da Seif, posto che quanto raccolto adesso è sufficiente per gli investimenti in calendario.

     

    quotazione del fatto quotidiano marco lillo antonio padellaro peter gomez cinzia monteverdi marco travaglio quotazione del fatto quotidiano marco lillo antonio padellaro peter gomez cinzia monteverdi marco travaglio

    «Siamo molto contenti di avere portato Seif a questo traguardo, che è un primo passo del percorso di trasformazione che abbiamo intrapreso e che continuerà nei prossimi anni», ha confermato Cinzia Monteverdi, presidente e a.d. del gruppo editoriale. «Con i proventi della quotazione sarà possibile sostenere il trend di sviluppo già in corso che, grazie alla diversificazione e all' innovazione tecnologica, sta trasformando Seif da società editrice in data company».

     

    A proposito di diversificazione, tra i progetti editoriali su cui maggiormente il sistema Fatto Quotidiano ha dichiarato di voler scommettere c' è la tv Loft. E infatti già nella prima metà del 2018, come si legge nel documento di ammissione alle quotazioni, sono andati alla piattaforma digitale via app (oltre che fornitrice di format tv per broadcaster terzi) quasi tutti gli investimenti in immobilizzazioni immateriali (ossia circa 1,6 milioni di euro per la produzione delle varie puntate, su un totale di quasi 1,7 milioni) e anche tutti gli investimenti in immobilizzazioni materiali per 39 mila euro (tradotto: per le attrezzature tv). Al giugno 2018, gli abbonati di Loft erano 4.370, di cui il 73% non risultava sottoscrittore di altri prodotti editoriali del gruppo (perciò con la possibilità di fidelizzarli ulteriormente).

    cinzia monteverdi con jack russell foto andrea montanari cinzia monteverdi con jack russell foto andrea montanari

     

    È vero, poi, che nel futuro digitale di Seif ci sono i big data, tramite partnership col programma Subscribe With Google e con Weborama, società specializzata in data science e profilazione semantica, ma le iniziative editoriali non trascurano la carta. Il quotidiano diretto da Marco Travaglio (e online da Peter Gomez) prepara infatti il varo di pagine locali sulle città di Roma e Milano, l' allargamento a otto pagine dell' inserto economico e ancora l' inserimento di due pagine d' inchieste. A inizio 2019, lo stesso giornale (che registra al 30 settembre scorso una diffusione media carta+digitale di 47.312 copie giornaliere) aveva annunciato una foliazione a 24 pagine, una nuova edizione del lunedì e un restyling grafico.

    cinzia monteverdi alla quotazione del fatto cinzia monteverdi alla quotazione del fatto

     

    Si preannunciano a breve novità anche dal punto di vista pubblicitario, sempre stando al documento di ammissione. Torna l' ipotesi di gestire internamente la raccolta pubblicitaria, che al momento è seguita su carta dalla concessionaria Sport Network (gruppo Amodei-Corriere Sport Stadio-Tuttosport) e online da Moving Up. Nel 2017, secondo i dati disponibili più recenti, le inserzioni de Ilfattoquotidiano.it sono salite a quota 3,1 milioni di euro, quelle del quotidiano cartaceo valgono 826 mila euro. Al 30 giugno scorso, quindi, la pubblicità pesava in tutto per oltre il 15% sul fatturato complessivo (laddove l' 80,6% è assicurato dalle vendite della testata).

     

    A proposito di Seif (che vede tra i suoi azionisti Monteverdi e Antonio Padellaro entrambi al 16,26% e, tra i giornalisti storici del quotidiano, Travaglio al 4,88%, Gomez al 3,25% e Marco Lillo, direttore della casa editrice di libri Paper First, al 2,44%), la stima non definitiva del fatturato 2018 arriva sui 27,6 milioni di euro.

     

    Cinzia Monteverdi Cinzia Monteverdi

    Nel solo primo semestre dell' anno scorso, secondo i dati Seif, i ricavi sono cresciuti dell' 8,5% «principalmente per l' effetto congiunto dell' ingresso di nuovi clienti nel settore della pubblicità e per l' entrata in esercizio di nuovi prodotti con particolare riferimento alla produzione di contenuti audio-video nell' ambito dello sviluppo del progetto Web Tv Loft», hanno sottolineato dal gruppo nel documento di ammissione. Per quanto riguarda infine il 2017, l' esercizio era stato archiviato con un utile da 618 mila euro. Il fatturato aveva superato di poco i 26 milioni di euro; l' ebitda gli 1,7 milioni di euro mentre la posizione finanziaria netta-pfn era stata di 6,7 milioni.

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie