• Dagospia

    POSTA! - IL NUOVO AMORE DI DARIA BIGNARDI, IL FINANZIERE STEFANO CARLO ALETTI (RAMPOLLO DELLA FAMIGLIA DI BANCA ALETTI). E' BELLA QUESTA COSA CHE LE DONNE DI SINISTRA SI INNAMORANO SEMPRE DEGLI OPERAI… - LA STRANA DEMOCRAZIA A 5 STELLE: LUIGINO DI MAIO PERDE 6 MILIONI DI VOTI MA INCASSA LA FIDUCIA DI 45 MILA ISCRITTI


     
    Guarda la fotogallery

    CONTE SPALLETTI CONTE SPALLETTI

    Riceviamo e pubblichiamo:

     

    Lettera 1

    Caro Dago, Spalletti esonerato, De Rossi allontanato, Rixi condannato, Di Maio contestato. Non c'è pace né per i professionisti, né per i dilettanti.

    BarbaPeru 

     

    Lettera 2

    Caro Dago, le parole scandite da Salvini: "Per un piatto di pastasciutta 3 anni e mezzo e per due Kg di droga 2 anni", sono allucinanti! Detto da uno da uno che l'ha votato e non lo

    voterà mai più!

    Saluti

    Gino Celoria

     

    STEFANO CARLO ALETTI E DARIA BIGNARDI STEFANO CARLO ALETTI E DARIA BIGNARDI

    Lettera 3

    Caro Dago, il Papa a Bucarest loda gli emigrati romeni. Vabbè, stavolta Salvini dica almeno un grazie al Santo Padre. Dove lo trova uno che gli procura un numero così grande di consensi in maniera del tutto gratuita?

    Pino Valle

     

    Lettera 4

    Caro Dago, "Da noi la spesa e più leggera", recita un cartello all'entrata di una famosa catena di supermercati. Ma a chi fa piacere comperare un chilo di arance per poi scoprire, una volta arrivato a casa, che nel sacchetto ci sono soltanto 800 grammi?

    Ugo Pinzani

     

    Lettera 5

    Il nuovo amore di Daria Bignardi, il finanziere Stefano Carlo Aletti (rampollo della famiglia di Banca Aletti). E' bella questa cosa che le donne di sinistra si innamorano sempre degli operai.

    STEFANO CARLO ALETTI E DARIA BIGNARDI STEFANO CARLO ALETTI E DARIA BIGNARDI

    P.B.

     

    Lettera 6

    Caro Dago, i passeggeri della piccola imbarcazione da crociera naufragata sul Danubio, a Budapest, non indossavano i giubbotti di salvataggio. E come mai nelle vicinanze non c'era nessuna Ong pronta ad intervenire? Semplice, perché salvandoli non c'era nulla da guadagnare. Non come con gli africani nel Mediterraneo, dove ogni salvataggio si trasforma in un affare.

    Sandro Celi

     

    Lettera 7

    Caro Dago, il capo della sicurezza personale di Mark Zuckerberg è stato accusato di molestie e commenti razzisti e omofobi, anche nei confronti di Priscilla Chan, moglie dell'amministratore delegato di Facebook. Da scompisciarsi dalle risate. Il padrone dei social, sempre a caccia di "fascisti" e "politicamente scorretti" tra gli utenti della sua creatura, il peggio del peggio ce l'aveva al suo fianco e non si è accorto di nulla. Anche se non nasci tonto applicandoti puoi diventarlo.

    Maxmin

    BEPPE SALA BEPPE SALA

     

    Lettera 8

    Caro Dago, al Giro d'Italia un ubriaco scaglia la bici in mezzo alla strada per protesta mentre passa il gruppo, mentre a Roma un conducente dell'Atac investe volontariamente un pedone con cui stava litigando. E meno male che il caldo deve ancora arrivare!

    Nereo Villa

     

    Lettera 9

    Caro Dago, il sindaco Beppe Sala: "Io leader del centrosinistra? No, ho un impegno con i milanesi". Ah, pensavamo avesse un impegno con la magistratura... 

    (P.S. Non c'è più la questione morale di una volta).

    Theo

     

    Lettera 10

    Caro Dago, la Lega corteggia Farage per portarlo nel suo gruppo all'Europarlamento. Salvini senza un briciolo di umanità, vuole portare via a Di Maio anche il trionfatore delle Europee in Gran Bretagna?

    Axel

     

    MATTEO SALVINI LUIGI DI MAIO COME BUD SPENCER E TERENCE HILL MATTEO SALVINI LUIGI DI MAIO COME BUD SPENCER E TERENCE HILL

    Lettera 11

    Caro Dago, facciamoci valere in Europa. Loro ci mandano le letterine... E se noi minacciassimo di mandare Pamela Prati con le sue amiche?

    Jantra

     

    Lettera 12

    Caro Dago, Salvini: "Ok Bankitalia, ora serve choc per il rilancio". Matteo è un uomo fortunato. Chi è più esperto di choc se non il suo alleato Luigi Di Maio?

    Theo Van Buren

     

    Lettera 13

    Caro Dago, questa è la strana democrazia a 5 stelle: Luigino Di Maio perde 6 milioni di voti ma incassa la fiducia di 45 mila iscritti.

    salvini di maio salvini di maio

    [Il Gatto Giacomino]

     

    Lettera 14

    Caro Dago, l'Istat rivede al ribasso i dati del Pil del primo trimestre, da 0,2% a 0,1%. La piattaforma Rousseau cosa dice? Verrà messo ai voti?

    Ranio

     

    Lettera 15

    Caro Dago, Whirlpool ha annunciato la chiusura dello stabilimento di Napoli, dove sono in forza circa 420 lavoratori. Dopo la Mercatone Uno, un altro grande successo per Luigi Di Maio. Da quando c'è lui al ministero è tutto un fiorire di nuovi posti di lavoro.

    Tuco

     

    Lettera 16

    donald trump muro con il messico donald trump muro con il messico

    Caro Dago, dal 10 giugno gli Stati Uniti imporranno dazi del 5% sulle merci importate dal Messico. Altro che muro. Stavolta Trump ha avuto una pensata davvero geniale. I dazi resteranno in vigore - e anzI aumenteranno gradualmente - finché il problema dell'immigrazione illegale non sarà risolto . Dove si attaccheranno ora i soliti giudici obamianclintoniani, favorevoli all'invasione, per azzoppargli anche questo provvedimento?

    Fritz

     

    Lettera 17

    Così, caro Dagos, tutti a sgolarsi democraticamente contro il governo del regime-change, a protestare contro lo spolil-system: e poi, Saviano, Fazio, Lerner - il protore di liste di proscrizione, a cominciare dalle liste elettorali degli odiati nemici politici - potranno continuare nella loro azione di propaganda per le Sinistre e di perpetuazione dell'egemonia culturale delle Sinistre (nell'ente radiotelevisivo di Stato: per non parlare del sistema dell'informazione in generale, di star-system, università, editoria...)

     

    mimmo lucano mimmo lucano

    Dunque, la legge è questa: chi vince, perde; chi perde, vince. Quando non vincono le Sinistre. Mentre, se vincono le Sinistre, chi aveva vinto nella puntata precedente è come se perdesse sempre. Il gioco delle tre arte giocato con una sola - truccata.

    Raider

     

    Lettera 18

    Caro Dago, Riace, Mimmo Lucano dopo il trionfo della Lega: “Incredibile, non so cosa fare”. Se è affetto dalla sindrome di Madre Teresa si trasferisca in Africa. Scommettiamo che la sua è tutta scena e niente arrosto e rimane dov'è?

    Sasha

     

    Lettera 19

    Caro Dago, il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco: "Senza Europa saremmo stati tutti più poveri". I migranti di sicuro. Gli italiani invece sono comunque a buon punto.

    Cocit

     

    cassazione cassazione

    Lettera 20

    Caro Dago, dopo lo stop della Cassazione alla vendita della cannabis, i primi lamenti' "A rischio posti di lavoro". A sinistra hanno cambiato slogan? Che fine ha fatto "Salviamo vite umane"?

    Berto

     

    Lettera 21

    Condivisibile tutto quello che ha affermato il Prof. Zecchi tranne che nella soluzione: rivolgersi a D'Alema per attenuare il problema della Supponenza non è che sia proprio una ideona...

    Modus

     

    Lettera 22

    stefano zecchi stefano zecchi

    Dago, ma come mai la ministra Trenta, ieri tutta peace & love, oggi cerca lo scontro con Salvini pretendendo dai suoi generali motivazioni tecniche tali da impedire l'attracco della nave militare nel porto di Genova? Sarà anche questa una manovra del suo astuto portavoce che, dopo aver provato a far passare un upgrade salariale di soli 50 mila euro (da sommarsi ai 90 mila già percepiti) sonoramente bocciato (e documentato) dalla corte dei conti, ha generosamente offerto la sua prestazione al vice premier, ministro del lavoro, ministro dello sviluppo economico e leader di partito; contribuendo allo storico risultato del 17%??? mah

    Melchiorre

     

    ELISABETTA TRENTA ELISABETTA TRENTA

    Lettera 23

    Caro Dago, scusa l'insinuazione, ma non é che dietro il caso Prati c'é ancora dell'altro? 

    Da quando é partita la stagione televisiva abbiamo assistito a una Venier quasi ottima a livello di ascolti, una Barbara D'Urso in picchiata e una Mediaset in grande crisi. La D'Urso ha poi sfornato un programma pazzesco, Orwelliano, fatto di Live, interazione col pubblico da casa e partito come un serial televisivo su un copione capace di intrattenere puntata dopo puntata, con storie assurde e senza senso, chiunque all'ascolto.

     

    Insomma una televisione 3.0 da Black-mirror dove il serial é nella realtà che ci circonda. Vedi il dubbio me lo ha fatto venire la Toffanin che nel trattenersi (male) dalle risate, aveva chiesto alla Prati di svuotare il sacco, e recentemente dall'ultimo articolo pubblicato da voi che spiegava cosa sarebbe successo se tutto fosse andato in porto. Insomma La mia domanda é, da quando tutto é venuto fuori, chi sta vincendo la gara degli ascolti tra mediaset e rai? e le menzioni su twitter? ma soprattutto se tutto fosse effettivamente andato in porto (prima che voi spoileraste il finale) chi avrebbe vinto a quel punto, quando mediaset aveva un'esclusiva per il matrimonio della mai-sarà signora Caltagirone?

    pamela prati perricciolo michelazzo pamela prati perricciolo michelazzo

    Forse sono mie paranoie da telespettatore, ma del resto si sa, lo spettacolo é spettacolo, "the show must go on" e alla fine dei conta "che se ne parli bene o male l'importante é che se ne parli"... insomma da che parte girano i soldi in tutto questo?

    Vittorio Parri

     

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie