• Dagospia

    POSTA! - RENZI DICE CHE NON STACCHERÀ LA SPINA AL GOVERNO. ALLORA VUOLE FULMINARLI AUMENTANDO IL VOLTAGGIO? - NELLA MANOVRA NUOVE RISORSE PER LA DISABILITÀ MA È UNA PRESA PER I FONDELLI FINTANTOCHÉ LE PENSIONI RESTANO INCHIODATE A MENO DI 300 EURO MENSILI…


     
    Guarda la fotogallery

    christine lagarde mario draghi 4 christine lagarde mario draghi 4

    Riceviamo e pubblichiamo:

     

    Lettera 1

    Caro Dago, Quantitative easing, la Bce ha confermato il riavvio degli acquisti di titoli di Stato, dal primo novembre al ritmo di 20 miliardi di euro al mese. Avanti così e nel 2050 avremo ancora la crescita bassa, ma sempre accompagnata dal Qe, che ha già dimostrato di dare risultati assai scarsi. Se non è servito nulla la prima volta perché rifarlo?

    Axel

     

    Lettera 2

    Caro Dago, nella Manovra nuove risorse per la disabilità: 100 milioni per il 2020, 265 per il 2021 e 478 per il 2022. Fondi per la tutela del diritto al lavoro, per il trasporto delle persone con disabilità e per i caregiver che praticano assistenza. Una presa per i fondelli fintantoché le pensioni restano inchiodate a meno di 300 euro mensili. 

    MATTEO RENZI GIUSEPPE CONTE MATTEO RENZI GIUSEPPE CONTE

    F.G.

     

    Lettera 3

    Caro Dago, Renzi dice che non staccherà la spina al governo. Allora vuole fulminarli aumentando il voltaggio?

    Jantra

     

    Lettera 4

    Caro Dago, dopo sette mesi dalla partenza del reddito di cittadinanza, su 982mila percettori del benefit statale soltanto 5 su 100 hanno attivato un «patto per il lavoro». E allora cosa aspettano a revocare il sussidio a tutti quelli che non l'hanno fatto?

    Giacò

     

    Lettera 5

    Caro Dago, secondo il New York Times, l''amministrazione Trump starebbe preparando il ritiro formale degli Stati Uniti dall'accordo di Parigi sui cambiamenti climatici. Finalmente! Perché restare assieme a dei Paesi che dopo aver firmato il "patto dell'ipocrisia" hanno preso ad inquinare più di prima? Meglio essere onesti e dire "noi non siamo d'accordo".

    il muro di trump 4 il muro di trump 4

    Theo

     

    Lettera 6

    Caro Dago, 39 clandestini senza vita sono stati trovati a est di Londra in un Tir proveniente dalla Bulgaria. È come quando c'è ressa per un concerto o una partita di calcio e alcune persone finiscono per morire schiacciate. L'Europa non è un luogo ad accoglienza illimitata. Non può trasferirsi qui tutta l'Africa e mezza Asia. Se qualcuno vuole entrare anche se non c'è posto lo fa a suo rischio e pericolo.

    Bibi

     

    Lettera 7

    Caro Dago, Msnbc e Washington Post hanno comunicato che il prossimo dibattito tra candidati democratici per la nomination per la corsa alla Casa Bianca che ospiteranno il 20 novembre in Georgia, sarà moderato da sole donne. Perbacco, che novità! Ma così non faranno arrabbiare i transessuali?

    ALITALIA ALITALIA

    Saro Liubich

     

    Lettera 8

    Caro Dago, tutti di nazionalità cinese i 39 migranti trovati morti mercoledì dalla polizia britannica a Grays, nell'Essex, all'interno del container frigorifero di un tir appena sbarcato in Inghilterra. La nazionalità era facilmente prevedibile. Infatti gli africani mai accetterebbero di sistemarsi al chiuso in spazi così angusti: come farebbero poi a cantare e a danzare in vista della meta?

    Ezra Martin

     

    Lettera 9

    SANDRO GOZI SANDRO GOZI

    Caro Dago, la tragedia (per gli italiani) Alitalia sembra non avere fine; dopo gli anni delle abbuffate scandalose, piloti pagati tre volte la media mondiale, hostess a casa con il ciclo, assistenti di volo che avevano più giorni di riposo che ore lavorate, siamo arrivati al fallimento tecnico che non si vuole riconoscere. Nel frattempo la compagnia solo negli ultimi anni è costata agli italiani oltre dieci miliardi di euro, ai quali se ne aggiungeranno altri nel prossimo futuro.

    Una proposta di buonsenso, perché non chiuderla questa Alitalia continuando a pagare lo stipendio ai dipendenti? Costerebbe sicuramente meno.

    FB

     

    Lettera 10

    Caro Dago, Sandro Gozi lascia l'incarico come consulente per gli Affari europei del premier francese Edouarde Philippe: "Ho preso la decisione per evitare qualsiasi strumentalizzazione politica". Il riferimento è alle indiscrezioni stampa di qualche giorno fa su un suo contratto di consulenza con Malta sul quale anche Parigi aveva chiesto chiarimenti. Vista la sua ambiguità, sembra il soggetto perfetto per entrare al più presto nello staff di "Giuseppi", la banderuola umana. 

    giuseppe conte in prima fila all assemblea di confesercenti giuseppe conte in prima fila all assemblea di confesercenti

    Raphael Colonna

     

    Lettera 11

    Caro Dago, anche il secondo ceppo del virus della polio, quello contrassegnato con il numero 2, è stato eradicato ufficialmente, e ora resta solo il tipo 1 da sconfiggere. Lo ha annunciato l'Organizzazione mondiale della Sanità, in coincidenza con il World Polio Day. È una notizia buona solo a metà. Se qualche multinazionale del farmaco non chiude e se non vi sono licenziamenti nel settore della Sanità, significa solo che questa patologia è stata sostituita con un'altra parimenti redditizia. 

    Fritz

     

    Lettera 12

    Dago Grande, leggendo i commenti della post audizione di Conte, legale esperto dicesi, sembra che nella Commissione abbia fatto calare fitta nebbia sulla bruma della vicenda dei trucco e parrucco vari e politici annessi. Quando lo richiameranno '? Oppure tra Fazio e Ranucci completerà la sua difesa ?

    Saluti - peprig

     

    Lettera 13

    Caro Dago, ergastolo ostativo, la Corte Costituzionale ha stabilito che la mancata collaborazione con la giustizia non impedisce i permessi premio, purché ci siano elementi che escludano collegamenti con la criminalità organizzata. Se una decisione simile l'avesse presa un qualsiasi Governo, subito sarebbe stato accusato di connivenza se non di contiguità con la mafia. Come mai con la Consulta nessuno avanza le stesse accuse?

    corte costituzionale corte costituzionale

    Egisto Slataper

     

    Lettera 14

    Dago darling, ci sono così tanti RussiaGate in giro per il mondo che non si capisce più nulla. Da morir dal ridere quello "al risotto milanese" (detto anche bombasticamente Moscopoli) tanto caro ai ricchi sinistrati convertiti al capitalismo più selvaggio e schiavista e ai loro blasonati portavoce (ora che la7 é diventata più Telekabul dell'originale).

     

    Dicono di sentirne l'odore ma non riescono a trovarne il piatto fumante. Possono sempre ordinarlo via rider ("Milanese yellow rice à la Russian"). Certo tra pochi giorni ci sono le elezioni in Umbria e tutto (magari anche qualche "speciale" di Mentana) fa brodo per "sbalordire" gli elettori. Dato che non ci facciamo mai mancare nulla, avremo anche un RussiaGate alle cime di rapa? Ossequi

    MATTEO SALVINI - SERGEY RAZOV - GIANLUCA SAVOINI MATTEO SALVINI - SERGEY RAZOV - GIANLUCA SAVOINI

    Natalie Paav

     

    Lettera 15

    Caro Dago,  il ministro della Salute, Roberto Speranza: "Dal 1 settembre 2020 andrà a regime in maniera definitiva l'abolizione del super ticket. Ogni volta che un individuo non riesce a curarsi per problemi economici è una sconfitta dello Stato, ogni volta che si riesce ad abbassare questa diga di accesso alle cure ci troviamo di fronte a una vittoria dello Stato". Perché non dal 1 gennaio? Ha pensato che per i primi 8 mesi del prossimo anno sia giusto che lo Stato continui a subire "sconfitte"?

    Ivan Skerl

     

    Lettera 16

    Caro Dago, durante un comizio a Pittsburgh, Donald Trump ha affermato che la sua amministrazione sta costruendo un muro anche in Colorado. Peccato che questo Stato non confini con il Messico ma con lo stato statunitense del New Mexico. Ahò, è  come se il Comitato norvegese avesse assegnato il Nobel per la Pace a Barack Obama!

    ROBERTO SPERANZA ROBERTO SPERANZA

    Nick Morsi

     

     

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie