• Dagospia

    “NESSUNO MI HA CHIESTO SCUSA PER GLI ANNI CHE MI HANNO RUBATO” - RAFFAELE SOLLECITO A “OGGI”: “SONO FURIBONDO CON LE ISTITUZIONI PER L’ENORME ERRORE GIUDIZIARIO, PER I DEBITI CHE LA MIA FAMIGLIA ANCORA HA PER AVERMI DIFESO. È UNO SCHIFO E PUÒ SUCCEDERE A CHIUNQUE IN QUESTO PAESE. SONO UN BRAVISSIMO INGEGNERE INFORMATICO, MA IL DANNO CHE MI HA FATTO LA MAGISTRATURA ITALIANA È ENORME…”


     
    Guarda la fotogallery

    Anticipazione stampa da OGGI

     

    COPERTINA OGGI - LUGLIO 2019 COPERTINA OGGI - LUGLIO 2019

    «Sono un bravissimo ingegnere informatico, ma il danno che mi ha fatto la magistratura italiana è enorme: ho un profilo professionale che mi permetterebbe di avere tantissimo, ma le opportunità si riducono sensibilmente perché sono “scomodo”».

     

    Così dice Raffaele Sollecito, a lungo incarcerato e poi assolto per il delitto di Meredith Kercher a Perugia, in un’intervista al settimanale OGGI. Continua: «Io sono furibondo con le istituzioni. Nessuno mi ha chiesto scusa per gli anni che mi hanno rubato, per l’enorme errore giudiziario, per i debiti che la mia famiglia ancora ha per avermi difeso. È uno schifo e può succedere a chiunque in questo Paese».

     

    raffaele sollecito la start up per i morti 4 raffaele sollecito la start up per i morti 4

    E confida: «Ho sofferto di disturbi alimentari, per cui sto seguendo un’educazione al cibo, e so che devo nutrirmi in maniera programmata… Certo voglio sentirmi amato. Come tutti… Me la immagino una mia famiglia, mi piacerebbe anche. Ma sapendo quello che può accadere in questo Paese sono frenato».

    raffaele sollecito 682f64d raffaele sollecito 682f64d

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie