• Dagospia

    "‘LITTORIO’ FELTRI, L’UOMO CHE SUSSURRAVA AI GIN TONIC" – SCANZI: "PALADINO INDEFESSO DI CASALINGHE E CUBA LIBRE, ‘LITTORIO’ SI È MESSO IN TESTA DI ANDARE SEMPRE OLTRE L'IMITAZIONE GAGLIOFFA CHE NE FA CROZZA. E CI RIESCE… PURTROPPO OGGI È TRISTE, PERCHÉ IL NUOVO GOVERNO MAZINGA NON GLI PIACE. E SE QUESTO STRANO ESECUTIVO FA COSÌ SCHIFO A TALI DOTTI SCAMPAFORCHE, FORSE QUALCHE PREGIO CE L'HA" - QUANDO FELTRI’ DEFINI’ SCANZI UN “COG*IONCINO” - VIDEO


     
    Guarda la fotogallery

    vittorio feltri 2 vittorio feltri 2

    Andrea Scanzi per il Fatto Quotidiano

     

    Littorio Feltri, l' uomo che sussurrava ai gin tonic, è un noto idolo contemporaneo. Di lui, in particolare, le masse amano quel suo parlar forbito, sempre in punta di penna e mai sopra le righe. Egli è pure un grande animalista. Lo si intuisce anche solo dai suoi ultimi tweet. Per esempio: "Apprendo che gli scimpanzé hanno un minimo di dna inferiore a quello nostro che impedisce loro il linguaggio. Per il resto sono uguali a noi. Prescisi (sic). Non parlano.

     

    feltri crozza feltri crozza

    Beati loro che di conseguenza non ascoltano. E non leggono i social". Oppure: "Ho visto il video del pompiere che ha salvato il gattino e ho pianto anche io. Non tutti gli uomini per fortuna sono merde. Ne esistono di bravi e sensibili".

     

    Bravo Littorio: hai capito che l' umanità è sopravvalutata e gli animali sono molto meglio di noi. Peraltro senza neanche sforzarsi granché. Ma non è certo questo l' unico pregio del nostro eroe, paladino indefesso di casalinghe e Cuba Libre come se piovesse. Con fare diuturnamente borbottante e malmostoso, Littorio ha di recente mollato ogni ormeggio. Suole imperversare in tivù, soprattutto Rete4 e La7, per lanciar strali a caso con la leggiadria di un facocero lanciato a bomba contro una cristalleria comunista.

    vittorio feltri 1 vittorio feltri 1

     

    ANDREA SCANZI ANDREA SCANZI

    Da sempre intellettualmente sbarazzino come una musona meretrice del West, Littorio si è messo in testa di andare sempre oltre l' imitazione gaglioffa che ne fa Crozza. E ci riesce, spingendo ogni volta il pedale alcolico del greve popolano. Ciò, oltre a esaltare le plebi (che lui fucilerebbe giustamente tutte), crea un ulteriore parossismo di comicità se si considera che il Littorio scriba ami usare parole arcaiche per sentirsi un po' Gozzano. Di lui, rapiti, vergammo qui un anno fa un elzeviro colmo d' amor, che Littorio apprezzò da par suo con parole sature di stima: "Caro Scanzi, non avevi bisogno di scrivere un articolo volgare su di me per dimostrare di essere un coglioncino. È noto a tutti da tempo che lo sei. Sappi che è meglio bersi un whisky che bersi il cervello come fai tu". Grazie Litto'!

    vittorio feltri vittorio feltri

     

    Purtroppo l' uomo che sussurrava ai gin tonic è oggi triste, perché il nuovo governo Mazinga non gli piace. Ma proprio per niente. Giovedì 5 settembre, dopo aver appreso la lista dei ministri, egli ha tuonato duro. Anzi durissimo. La prima pagina di Libero, giornale che sin dal nome che si è dato ci tiene a prendersi e prenderci per il culo in partenza, era quel dì assai guerreggiante.

     

    feltri by crozza feltri by crozza

    Ogni titolo, uno svolazzo. "Il governo più ridicolo della storia" (invece quello del bunga bunga era un giglio di campo). "Di Maio ministro degli Esteri e dei disastri" (e Di Maio deve ancora cominciare). "Peggio non poteva capitare, ma non stracciamoci le vesti. Limitiamoci a vomitare per qualche tempo, che non sarà troppo lungo, speriamo. Una squadra tanto sgangherata ci riempie di vergogna e ci induce a pensare che al male, in effetti, non vi è limite" (daje Litto'!). Quindi il colpo di genio: "Lo zoo di Conte pieno di terroni fa ribrezzo". E vai col fiasco!

     

    Ci immaginiamo non senza invidia le riunioni in redazione di Libero, in un parossismo contagioso di rutti, shottini e ceffoni piazzati bene a Filippo Facci tanto per ammazzare il tempo. Idoli senza pari.

    ANDREA SCANZI ANDREA SCANZI

    vittorio feltri fuma una sigaretta 1 vittorio feltri fuma una sigaretta 1

    Verrebbe da dire che, se questo strano Mazinga fa così schifo a tali dotti scampaforche (per dirla con Kit Carson), forse qualche pregio ce l' ha. Sarebbe però ingeneroso nei confronti di Littorio: l' uomo che sussurrava ai gin tonic non può sbagliare. Mai. E se talora qualche volta così ci sembra, è solo perché ogni tanto persino i migliori barman del bar di Guerre Stellari sbagliano dose.

    vittorio feltri vittorio feltri VITTORIO FELTRI CON IL SUO CAVALLO CROCUS VITTORIO FELTRI CON IL SUO CAVALLO CROCUS

    CROZZA IMITA FELTRI 3 CROZZA IMITA FELTRI 3

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie