• Dagospia

    SPROFONDO GIALLOROSSO – DOPO LA SCOPPOLA NEL DERBY, LA ROMA VIENE ELIMINATA DALLO SPEZIA IN COPPA ITALIA AI SUPPLEMENTARI (I LIGURI AI QUARTI TROVERANNO IL NAPOLI) - FONSECA FA 6 SOSTITUZIONI (AVREBBE PERSO LA PARTITA A TAVOLINO!), MAYORAL SBAGLIA RETI CLAMOROSE, MANCINI E PAU LOPEZ (DOPO UN LISCIO DA MAI DIRE GOL) ESPULSI - PROTESTE SOCIAL PER LA SCELTA DELLA RAI DI AFFIDARE IL COMMENTO TECNICO DELLA PARTITA ALLA STORICA BANDIERA DELLA LAZIO BRUNO GIORDANO...


     
    Guarda la fotogallery
    Da gazzetta.it

    roma spezia roma spezia

    Ai quarti contro il Napoli ci va lo Spezia che batte la Roma 4-2 dopo i tempi supplementari. L’inizio è terribile, per la squadra di Fonseca che dopo 15’ va sotto di due reti: prima un rigore al 5’ trasformato da Galabinov per fallo di Cristante su Maggiore, poi al 15’ una botta al limite dell’area di Saponara finisce nel sette alla sinistra di Pau Lopez.

    pau lopez pau lopez

     
    I giallorossi fanno fatica, la reazione non produce effetti, ma ci pensa Ismajili ad atterrare Pellegrini in area al 42’: rigore che lo stesso Pellegrini trasforma. Nella ripresa, l’attacco della Roma fa fatica, Mayoral è sempre poco lucido, il 2-2 arriva da un gran gol di Mkhitaryan che al 73’ in uscita trafigge Krapikas. Mayoral spreca altri due gol solo davanti al portiere, si va ai supplementari. Dove la Roma resta in 9 per l’espulsione prima di Mancini (doppio giallo) e poi dopo un minuto del portiere Pau Lopez. Chiuso il primo supplementare sul 2-2, all’inizio del secondo lo Spezia chiude la contesa prima con un gran colpo di testa di Verde che trafigge Fuzato e poi con un pallonetto di Saponara.

     

     

    GIORDANO

    Francesco Balzani per leggo.it

    roma spezia roma spezia

    Bruno Giordano, la storica bandiera laziale, commenta Roma-Spezia di Coppa Italia a 4 giorni da uno dei derby più umilianti della storia giallorossa, vinto dalla Lazio 3-0. La partita, trasmessa su Rai 2, ha riservato una sorpresa amara a tutti i tifosi romanisti. Infatti il commento tecnico del match è stato affidato all' ex giocatore della Lazio, e la notizia non è stata presa bene come si legge sui social

     

     

     

    ROMA SPEZIA ROMA SPEZIA

    “Ma la Roma ce l’ha una società in grado di farsi rispettare? Un dirigente che si occupi di queste cose?” oppure “Quella di Bruno Giordano è una casualità o siamo su Scherzi a Parte?”. E ancora: "Mancano solo Paolo Di Canio e Alessandro Nesta". Infine: “Guardate che quando noi romanisti ci lamentavamo per la frequenza di commentatori laziali su Sky e dicevamo ‘alla prossima chi ce date, #BrunoGiordano?’ Eravamo ironici”.

     

     

    FONSECA

    Da www.corrieredellosport.it

     

    È subito polemica nell'ottavo di finale di Coppa Italia tra Roma e Spezia. Dopo appena cinque minuti di gioco l'arbitro Ghersini ha concesso un calcio di rigore alla squadra ligure per il presunto contatto tra Cristante e Maggiore, culminato con la rete dal dischetto di Galabinov. Subito tante proteste da parte degli undici giallorossi in campo, ma anche dalla panchina che ha più volte esortato il direttore di gara ad andarla a rivedere al monitor del Var.

     

    Anche Fonseca è andato immediatamente dal quarto uomo Pasqua dicendo: "Troppo facile, troppo facile", con chiaro riferimento alla facilità con cui è stato assegnato il rigore. Nella conversazione è entrato anche il tecnico dello Spezia Italiano che ha risposto al portoghese: "Mister, non è facile segnare il rigore". Polemiche a bordo campo.

    bruno giordano bruno giordano bruno giordano bruno giordano bruno giordano bruno giordano

    ROMA SPEZIA ROMA SPEZIA fonseca foto mezzelani gmt007 fonseca foto mezzelani gmt007 ROMA SPEZIA ROMA SPEZIA

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie