• Dagospia

    UNA SILICON VALLEY DI LACRIME PER I BANCHIERI - WHATSAPP LANCERÀ I PAGAMENTI VIA MESSAGGINO: LA SPERIMENTAZIONE IN INDIA CON I SUOI 400 MILIONI DI UTENTI, POI GLI 1,5 MILIARDI NEL MONDO - CON LA CRIPTOVALUTA DI FACEBOOK, IL GRUPPO ENTRA A GAMBA TESA NELLA FINANZA. E LE AGENZIE DELLE ENTRATE DI MEZZO MONDO DOVRANNO INSEGUIRE CHI SI SCAMBIA SOLDI ATTRAVERSO I SUOI SERVER CHE IN TEORIA SONO INACCESSIBILI


     
    Guarda la fotogallery

    Al.G. per ''Il Sole 24 Ore''

    whatsapp whatsapp

     

    Il gruppo Facebook ha annunciato nei giorni scorsi che entro fine anno intende partire, debuttando nell' amica India, con i servizi di pagamento tramite il nuovo servizio di WhatsApp Pay. L' idea, vincente dal punto di vista dei costi dei bonifici per i clienti, è di rendere possibile trasferire denaro in tempo reale in ogni angolo del mondo con un messaggio. Sperimentazione con i 400 milioni di clienti in India, per poi passare agli oltre 1,5 miliardi di clienti nel mondo. Se autorizzata, l' iniziativa andrà a insidiare le banche tradizionali.

     

    Ma anche le varie società fintech che si sono specializzate nel sistema dei pagamenti. Nelle scorse settimane molti dubbi sono stati espressi a livello globale sulla creazione della nuova valuta digitale Libra, che teoricamente dovrebbe debuttare l' anno prossimo, mentre pochi rilievi sono emersi sul progetto di WhatsApp. Che presenta una serie di criticità. A partire dal possibile riciclaggio di denaro e della reale identificazione dei soggetti che si scambiano capitali. Un nuovo fronte aperto per le Autorità di Vigilanza. E, forse, un nuovo tema da affrontare a livello globale.

    whatsapp web 2 whatsapp web 2 whatsapp 3 whatsapp 3 whatsapp 2 whatsapp 2 whatsapp su due telefoni whatsapp su due telefoni whatsapp web whatsapp web

    Guarda la fotogallery
    ultime notizie