• Dagospia

    VE LO RICORDATE IL VAIOLO DELLE SCIMMIE? IL CONTAGIO STA FRENANDO – TRA IL 14 E IL 20 NOVEMBRE NEL MONDO SI SONO REGISTRATE SOLO 1090 INFEZIONI (DI CUI IL 90% AVVENUTE NELLE AMERICHE), I CASI REGISTRATI IN EUROPA IN QUESTO PERIODO SONO 46 – L’OMS: “L'ATTUALE EPIDEMIA DI VAIOLO DELLE SCIMMIE CONTINUA A COLPIRE PRINCIPALMENTE UOMINI CHE HANNO RAPPORTI SESSUALI CON UOMINI CHE..."


     
    Guarda la fotogallery

    vaiolo delle scimmie vaiolo delle scimmie

    (ANSA) - L'epidemia di vaiolo delle scimmie continua a frenare. Secondo l'ultimo aggiornamento dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, nella settimana tra il 14 e il 20 novembre nel mondo sono stati registrati 1.090 infezioni, il 3,7% in meno rispetto alla settimana precedente, quando erano state 1.132. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza i casi sono 80.646 distribuiti in 110 Paesi; 53 i decessi.

     

    Nell'ultima settimana, oltre il 90% dei contagi (1.041) si è verificato nelle Americhe; 46 sono avvenuti in Europa con un calo del 45% rispetto alla settimana precedente, 3 nella regione del Pacifico Occidentale dell'Oms. Non sono riportati cambiamenti nella tipologia di contagi: "Con l'eccezione dei Paesi dell'Africa occidentale e centrale, l'attuale epidemia di vaiolo delle scimmie continua a colpire principalmente uomini che hanno rapporti sessuali con uomini che hanno riferito rapporti sessuali recenti con uno o più partner", dice l'Oms. "Al momento non vi è alcun segnale che suggerisca una trasmissione sostenuta al di fuori di queste reti".

    vaiolo delle scimmie vaiolo delle scimmie vaiolo delle scimmie uomini gay vaiolo delle scimmie uomini gay

    Guarda la fotogallery


    ultime notizie